August 11, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 7 marzo alle ore 20,30 (ingresso gratuito previo ritiro del ticket), si esibirà in concerto nel Nuovo Teatro Verdi di Brindisi la Banda musicale della Polizia di Stato, con la direzione del Maestro Maurizio Billi. Il complesso ha raggiunto negli anni livelli di indiscussa qualità, testimoniata dall’alto profilo artistico e dalle numerose collaborazioni con prestigiose istituzioni tra le quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e il Teatro dell’Opera di Roma, nonché da registrazioni discografiche che hanno ottenuto innumerevoli consensi.

 

Sarà il Teatro Verdi di Brindisi, mercoledì 7 marzo alle ore 20.30, la cornice del concerto della Banda musicale della Polizia di Stato. Lo spettacolo, che realizza una sinergia tra l’Amministrazione comunale e la Questura di Brindisi, è a ingresso gratuito: sono ancora disponibili poltrone di secondo settore di platea e galleria con ritiro del ticket esclusivamente presso la biglietteria del teatro, nei consueti turni di apertura al pubblico (martedì ore 11.30-13 e 17-19; mercoledì ore 11.30-13 e dalle 19 a inizio spettacolo). Non è prevista la prenotazione telefonica.

 

L’iniziativa conclude una giornata che la gestione commissariale del Comune di Brindisi ha voluto dedicare al tema della legalità e della lotta alla criminalità, nell’idea di sensibilizzare la comunità a quello che è un aspetto indispensabile del vivere civile.

 

La Banda, diretta dal M.O Maurizio Billi, eseguirà un programma dedicato a brani classico-sinfonici e una fantasia di musiche da film di grandi compositori come Nino Rota ed Ennio Morricone, cui si affiancheranno le interpretazioni del soprano Federica Balucani, forlivese d’adozione ma perugina di nascita, e del tenore barese Cataldo Caputo. Il programma musicale, vario e articolato, permetterà alla Banda di mettere in risalto le straordinarie capacità tecniche e interpretative di ciascuno degli elementi dell’organico. Condurranno la serata Ertilia Giordano e Antonio Celeste. Con un vasto repertorio che comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea, la Banda contribuisce ad avvicinare i cittadini, attraverso la musica, al concetto di “polizia di prossimità”.

 

La Banda musicale della Polizia di Stato, composta da elementi provenienti dai più prestigiosi conservatori musicali, partecipa da sempre alle celebrazioni pubbliche più importanti, facendosi apprezzare per le sue esibizioni nelle quali si fondono storia, arte e natura: una realtà che costituisce da oltre ottant’anni un importante veicolo di divulgazione della musica in Italia e all’estero, offrendo interpretazioni di alto profilo artistico ed esibizioni apprezzate ovunque. Le collaborazioni con artisti di fama internazionale come Claudio Baglioni, Mariella Devia, Leon Bates, Stefano Bollani, Amii Stewart ed altri grandi cantanti testimoniano l’alto livello qualitativo raggiunto anche nelle esecuzioni più impegnative. Di grande rilievo sono anche i concerti tenuti con i cori delle più importanti istituzioni musicali, tra cui il Teatro La Fenice di Venezia, il Maggio Musicale Fiorentino, il Teatro Regio di Torino, il Teatro dell’Opera di Roma, l’Accademia di Santa Cecilia e il Teatro Massimo di Palermo. Indimenticabili le esibizioni anche all’estero, in particolare a New York, Washington, Gerusalemme, Oslo, Essen, Malta e Vienna. Nel 2015, il Premio Oscar Ennio Morricone ha definito la Banda «Una vera e propria Orchestra di Fiati».

 

Il M.O Maurizio Billi ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio di musica di Santa Cecilia di Roma diplomandosi in Composizione, musica corale e direzione di coro, strumentazione per banda, clarinetto e direzione d’orchestra con il massimo dei voti. Ha conseguito il Diploma di perfezionamento per la Composizione all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la guida di Franco Donatoni. Direttore ospite di prestigiose orchestre sinfoniche, dal 1992 ha diretto la Banda in Italia e all’estero in più di cinquecento occasioni ufficiali.

 

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare all’evento. Info 0831 562554.

 

No Comments