May 29, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Un occhio al cielo, l’altro sul territorio.

Non è il titolo di un film ma la realtà di una presenza vigile seppur silenziosa, che da oltre 70 anni esiste e cresce a Brindisi. Noi lavoratori del Centro di Controllo d’Area di brindisi, in questi strani giorni di resilienza, lavoriamo per garantire voli di linea, sorvoli internazionali, i voli che rimpatriano connazionali e medici che aiutano a combattere questa guerra, voli sanitari e umanitari, voli che trasportano materiali, macchinari e dispositivi di sicurezza indispensabili ai medici ed operatori sanitari che lottano in prima linea, e verso i quali non smetteremo mai di essere grati.

 


Non ci è però sfuggito che, in queste settimane più che mai, le difficoltà di chi un lavoro non ce l’ha e di chi ne aveva uno precario e senza garanzie, si sono aggravate. Per questo motivo abbiamo deciso, attraverso l’associazione Brindisi Radar Club, che coordina le nostre iniziative ludiche e culturali da molti anni, di promuovere una raccolta fondi e di aderire alla Rete BrindisiSolidale.

Con il contributo di molti lavoratori del Centro, abbiamo raccolto e inviato 6.000 € che il Comune, in coordinamento con Caritas e Croce Rossa e le associazioni che operano su territorio, utilizzerà per sostenere chi ne ha maggiore bisogno. Siamo certi che le realtà consolidate come la nostra fortifichino il territorio e che ciascuno possa e debba fare la propria parte per fornire il proprio contributo a migliorare la situazione. #UnitiSiVince

No Comments