April 6, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 69enne del luogo, poiché resosi responsabile di violenza privata. Nello specifico, lo stesso, a seguito di un contenzioso con un uomo del luogo, affittuario di un suo appartamento, si è introdotto all’interno dell’abitazione praticando un buco nel muro confinante con un locale adiacente, sempre di sua proprietà. Successivamente, per non consentire l’accesso all’affittuario, ha sbarrato la porta di ingresso dall’interno, collocando mattoni ed altro materiale edile.

Arrestato, dopo le formalità del caso, è stato tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

No Comments