December 16, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Latiano hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per tentata estorsione e maltrattamenti, un 56enne del luogo. A seguito di richiesta giunta sull’utenza 112 da parte della madre 77enne, i militari operanti sono intervenuti presso l’abitazione trovando la signora in evidente stato di agitazione e l’uomo, ancora presente sul posto, che aveva minacciato di morte e aggredito fisicamente la donna, pretendendo la somma di 5.000 €. La 77enne ha formalizzato la querela nei confronti del figlio, precisando di essere vittima di analoghe richieste estorsive, avanzatele in maniera continuativa negli ultimi 3 anni. Nel corso della perquisizione domiciliare, all’interno della camera da letto dell’uomo, i Carabinieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro:

– un coltello marca Victorinox con lama 14 cm, modificata e tagliente, posizionato sul comodino;

– una pistola ad aria compressa, priva di tappo rosso, marca Record calibro 4.5, occultata nel cassetto del comodino;

– un bisturi e attrezzatura da dentista, custoditi nel cassetto del comodino.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Brindisi.

No Comments