April 6, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di San Vito dei Normanni, unitamente ai Carabinieri della Stazione Forestale di Ceglie Messapica, hanno denunciato un 50enne del luogo per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali.

Nello specifico, i militari, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno accertato che l’uomo, in due distinti locali pertinenti alla sua abitazione, aveva avviato senza alcuna autorizzazione l’attività di officina meccanica. Durante il controllo sono stati rinvenuti in stato di abbandono incontrollato, rifiuti speciali consistenti in parti di motori meccanici, filtri, vasche di olio esausto e pneumatici.

Il 50enne è stato deferito per abbandono incontrollato di rifiuti speciali e sanzionato per l’esercizio di attività di officina meccanica non autorizzata. I locali sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.

No Comments