April 8, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Non ce l’ha fatta Cataldo Barletta, 76 anni, rimasto ustionato ieri pomeriggio dopo la fiammata fuoriuscita da una stufa.
L’uomo è deceduto stamane presso il Centro ustioni dell’ospedale Perrino di Brindisi.
Barletta era stato soccorso da un sottufficiale dei Carabinieri in servizio alla Stazione di Alberobello che aveva notato la fuoriuscita di fumo e fiamme dall’abitazione al 2° piano dell’immobile in Via Risorgimento.
Il militare fuori servizio è entrato nello stabile e, con l’aiuto di due persone sopraggiunte nel frattempo, ha provveduto a spegnere le fiamme che avvolgevano la vittima con una coperta rinvenuta sul posto e, contestualmente, disattivato il contatore Enel per isolare l’impianto elettrico.

Le fiamme, sviluppate accidentalmente dalla fuoriuscita di gas da una stufa nell’appartamento, sono poi state spente dai vigili del fuoco di Brindisi.
L’uomo è stato trasportato presso il centro ustionati dell’ospedale “Perrino” di Brindisi ove, purtroppo, è deceduto questa mattina.

No Comments