August 19, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Con voto a maggioranza è stata approvata la modifica della legge 20/1998 che regola le attività legate al turismo rurale ora adeguata ai tempi ed alle norme vigenti in tema di strumentazione urbanistica e prescrizioni igienico-sanitarie.
In particolare la legge interviene a chiarire ed esplicitare i casi in cui è possibile realizzare interventi di restauro, risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia ed ampliamento, strettamente connessi ad esigenze tecnico-funzionali o igienico-sanitarie.
Tale impossibilità, prevista dalla norma originaria, per il legislatore proponente le modifiche al testo vigente, preclude la possibilità concreta di recuperare e valorizzare diverse strutture.
La stessa modifica pur consentendo interventi migliorativi previo rilascio di tutti i pareri necessari previsti per legge, lascia immutate le caratteristiche architettoniche ed artistiche.

No Comments