February 24, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 30 ottobre alle ore 18,00 nel foyer del Nuovo Teatro Verdi, la Questura di Brindisi, in collaborazione con il Comune e la Fondazione Nuovo Teatro Verdi, ha organizzato una serata per celebrare il 60° Anniversario della nascita del “Corpo di Polizia Femminile”.

Nel 1959 la creazione di questa innovativa articolazione dell’apparato di Pubblica Sicurezza rispondeva all’esigenza di svolgere delicati compiti nel settore della prevenzione e repressione dei reati che afferivano alla sfera della moralità pubblica e in danno di donne e minori.

Nel successivo 1981, con la Legge di riforma (L.121/81) e la conseguente smilitarizzazione della Polizia, il Corpo di Polizia Femminile transitò nei ruoli ordinari e da quel momento le donne svolsero gli stessi incarichi degli uomini ad ogni livello.

La manifestazione sarà incentrata su un racconto – intervista della dott.ssa Virginia Pirozzi, 1° Dirigente della Polizia di Stato in quiescenza, che nel lontano 1960 entrò a far parte del Corpo di Polizia Femminile.

Su sollecitazione della Presidente della Fondazione, dott.ssa Katiuscia Di Rocco, questa straordinaria donna poliziotto ripercorrerà, attraverso le sue vicende personali, i mutamenti della città sin dagli anni ‘60.
Nel corso dell’evento saranno proiettati immagini e foto d’epoca.

La serata sarà allietata da un momento musicale offerto dalla pianista Silvana Libardo e della flautista Francesca Salvemini e da una piece teatrale a cura della Compagnia Aleph.

Inoltre, nel piazzale antistante l’ingresso del Teatro Verdi, i cittadini potranno ammirare l’auto d’epoca che era in uso alla Polizia Femminile, in carico al Museo Storico della Polizia di Stato di Roma e potranno avvicinarsi al Camper facente parte del progetto permanente della Polizia di Stato “QUESTO NON È AMORE” composto da personale con diverse esperienze professionali a cui potranno rivolgersi per avere informazioni circa la prevenzione e la lotta contro la violenza di genere.

 

 

No Comments