November 13, 2019

Print Friendly, PDF & Email

“L’atteggiamento di una piccola parte dell’opposizione è finalizzato, ancora una volta, a creare confusione per fare becera strumentalizzazione politica per rallentare le procedure e per impedire a questa amministrazione comunale il raggiungimento di un importante obiettivo come quello di dotare la città di un contenitore per sport ed eventi.

Sarebbe auspicabile una loro chiara posizione in merito, per specificare se vogliono che si realizzi la struttura o preferiscono non farla.

 

Le procedure attivate sono molteplici e complesse e dovranno scontare tutti i passaggi previsti dalla legge. Il tentativo di qualche consigliere comunale di entrare in questa fase, quindi, è anomalo e fuori luogo.

 

Sia chiaro che è legittimo chiedere informazioni sulle procedure ma deve essere fatto nelle sedi deputate e con le modalità previste, che per un tema così importante possono essere, per esempio, la conferenza dei capigruppo o formalizzare una normale richiesta di accesso agli atti.

Quindi è poco opportuno, se non del tutto inutile, chiedere una riunione ristretta ai pochi alla presenza dei dirigenti responsabili di dette procedure, frutto di indirizzi politici, che rischiano di essere strumentalizzati per convenienza politica.

 

Per questo, il gruppo consiliare del Partito Democratico intende chiedere la convocazione di un’apposita conferenza dei capigruppo per consentire all’amministrazione comunale di aggiornare tutti i gruppi consiliari sul percorso intrapreso e sulle scelte politiche alla base del realizzazione della struttura polifunzionale”.

 

Francesco Cannalire
Segretario cittadino PD di Brindisi

 

No Comments