May 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Francavilla Fontana, al termine degli accertamenti, hanno tratto in arresto, in flagranza reato per maltrattamenti in famiglia, un operaio 52enne del luogo.

L’uomo, nella giornata del 9 marzo scorso, all’interno dell’abitazione di residenza, per futili motivi, ha percosso in più circostanze la moglie davanti ai figli, colpendola con pugni al volto. La donna è ricorsa alle cure del caso presso il pronto soccorso del locale ospedale, dove le sono state diagnosticate varie lesioni giudicate guaribili con una prognosi di sette giorni. L’Attività di indagine ha fatto emergere ripetute violenze fisiche e verbali nel tempo ai danni della vittima, che hanno avuto inizio nel 2008 protraendosi sino ai giorni scorsi.

Una vita di vessazioni che la donna non aveva mai denunciato per amore dei figli e nella speranza che le cose potessero cambiare. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.

No Comments