October 16, 2019

Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Compagnia di Brindisi, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di furto aggravato un 43enne del luogo.

L’uomo nel pomeriggio è stato notato da una pattuglia di militari, mentre a bordo di una bicicletta tenendo in mano un decespugliatore si stava allontanando per le strade circostanti facendo perdere le sue tracce, poiché si era accorto della presenza dei Carabinieri.

Rintracciato dagli stessi operanti in via Pastrengo, è stato bloccato e identificato, dagli accertamenti è emerso che l’attrezzo è di proprietà di un 57enne del luogo che ne aveva denunciato il furto nel corso della serata.

Il decespugliatore è stato restituito al legittimo proprietario.

Il 43enne non è nuovo ad episodi del genere, nel mese di maggio scorso è stato arrestato sempre per il furto di un decespugliatore che aveva sottratto da un giardino e per dileguarsi era salito su un autobus urbano dove venne arrestato da due Carabinieri liberi dal servizio.

No Comments