December 14, 2019

Print Friendly, PDF & Email

Aspettando di conoscere, il prossimo fine settimana, la sorte di Miriana Morciano e di Mariella Gigliola e sperando di ottenerne allo stesso tempo una brillante impresa presso l’Adriatic Arena di Pesaro, in occasione della seconda prova nazionale assoluta, positivi si sono rivelati i risultati concretizzati dai piccoli atleti della societá Enel Scherma Lame Azzurre Brindisi maestri Zumbo.
La seconda prova nazionale under 14, si é identificata, come un trampolino di lancio per molti schermidori, dato che il numero dei partecipanti(ben oltre i 150) ha sicuramente manifestato largo interesse e competizione tra le varie societá sportive. Alla base di tali considerazioni, non possiamo senza alcun ombra di dubbio, sottolineare la continua forza dei nostri giovani schermidori brindisini che, sotto la guida del maestro Flavio Zumbo, apportano non solo fiorente tecnica, ma sopratutto una sana e vitale maturitá. Infatti, nelle giornate di sabato 23 e di domenica 24 marzo 2014 presso la giá citata Arena di Pesaro, Samuele Erriquez, Pietro Rinaldi, Davide Erriquez, Giulio Burigotto e Silvia Tommasi, hanno dimostrato una soddisfacente prova delle loro abilitá, che sembra crescere giornalmente, con maggior spessore.
In particolar modo, la prestazione più esaltante ci é stata offerta da Samuele Erriquez che è giunto alla soglia dei primi sedici nella categoria Ragazzi, segue Pietro Rinaldi, sconfitto nella categoria Giovanissimi, per l’accesso ai primi trentadue della gara.

 

Gli altri due schermidori, invece, sono riusciti a classificarsi tra i primi cento, evidenziando oltretutto, l’impegno della societá nello “sfornare” continuamente giovani sportivi. É da ricordare anche, la prova di Silvia Tommasi, uscente nell’ accesso alle prime sessantaquattro della gara.

 

COMUNICATO STAMPA ENEL LAME AZZURRE BRINDISI

No Comments