June 24, 2024

Brundisium.net

Il sequestro effettuato ad opera del N.A.S., nucleo anti sofisticazioni dei Carabinieri, di prodotti alimentari contraffatti, presso il mercato del capoluogo, riaccende il dibattito sull’esigenza di garantire maggiori controlli nell’area mercatale, conosciuta come tra le più estese del Paese, e la necessità di tutelare i consumatori rispetto al tema della sicurezza alimentare e dei rischi legati alla contraffazione.

Quanto sopra, al fine di scongiurare quanto da tempo si va sempre più palesando vale a dire: la presenza di condotte illecite in danno dei cittadini / consumatori. Parliamo della commercializzazione di prodotti contraffatti in vari settori merceologici e la vendita di prodotti alimentari senza adeguate misure di conservazione ed in precarie condizioni igienico sanitarie.

Riteniamo non più differibile la realizzazione di un’area attrezzata allo scopo così come, sul fronte del contrasto alle condotte illecite, una serie di provvedimenti, a carico dell’amministrazione comunale, partendo dalla sospensione della concessione dello stallo per coloro i quali trasgrediscono norme e leggi.

Nel ringraziare i NAS ed i dipartimenti della ASL per il prezioso lavoro svolto, a tutela della salute dei consumatori, riteniamo che le rappresentanze istituzionali del territorio debbano con forza rivendicare una presenza stanziale costante degli organi di controllo, importantissimi come i NAS, per non dover rinunciare alla salvaguardia della salute dei nostri concittadini.

 

ADICONSUM BRINDISI-TARANTO

No Comments