January 25, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Dal mese scorso i Comuni italiani possono partecipare al primo bando europeo al fine di ottenere un buono da 15mila euro per installare delle reti WiFi. I Comuni potranno utilizzare tale cifra per acquistare ed installare hotspot in aree pubbliche di loro libera scelta come municipi, musei, piazze, parchi pubblici, biblioteche e centri sanitari. I costi di connessione e manutenzione delle apparecchiature rimarranno tuttavia a carico delle Pubbliche Amministrazioni locali. Le domande per accedere ai fondi previsti dal progetto WiFi4EU saranno considerate sulla base dell’ordine di presentazione.

 

Brindisi rientra nell’elenco dei Comuni idonei a partecipare all’iniziativa, pertanto il meetup “5 Stelle Uniti per Brindisi”, nella giornata odierna, ha comunicato al Commissario Prefettizio di Brindisi l’esistenza di questo fondo Europeo, richiedendo di predisporre tutte le attività necessarie affinché non si perda l’opportunità di portare il nostro territorio ad un livello di servizi appropriato per una comunità che vuole crescere e innovarsi, anche in ambito sociale e turistico.

 

“Ci auguriamo – dichiarano gli attivisti del meetup “5 Stelle Uniti per Brindisi” – che il Commissario Prefettizio Santi Giuffrè possa cogliere questa importante opportunità a bassissimo impatto sul conto economico delle casse comunali, affinché la città possa implementare la propria rete di servizi”.

 

5 Stelle Uniti per Brindisi
(Amici di Beppe Grillo dal 2007)

 

No Comments