July 16, 2024

Brundisium.net

Caterina Nacci, per molti anni referente del gruppo di Ostuni, è la nuova coordinatrice regionale dell’AIFO (Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau).

L’AIFO opera in Italia dal 1961 seguendo l’esempio del grande filantropo Raoul Follereau (1903-1977) che dedicò tutta la sua vita alla lotta alla lebbra fisica ed alle altre lebbre che infestano il mondo (la povertà, la fame, il sottosviluppo, la guerra). Del coordinamento fanno parte anche Giuseppe Brescia (referente del gruppo di Francavilla Fontana), Arturo Monaco (gruppo di Lucera) e Leonardo Buongiorno, neoeletto referente di Ostuni. Franco Colizzi, per sei anni Presidente nazionale dell’AIFO (2005-2011) farà parte dell’Assemblea nazionale, mentre Franco Cavallo è stato eletto nel Consiglio di amministrazione del sodalizio, presieduto da Antonio Lissoni.

Nuovo referente del gruppo AIFO di Ostuni “Maria Dolores Tanzarella” è Leonardo Buongiorno, mentre vicereferente è Franca Cosola, tesoriera è Palma Epifani; compongono il direttivo Giuditta De Feo, Rosa Lofino e Alessandro Nardelli.

Tra le attività più note dell’AIFO, con i numerosi progetti che vengono seguiti in tutto il mondo, si segnalano il “Miele della solidarietà” per la Giornata mondiale contro la lebbra (l’ultima domenica di gennaio) e il “Festival della Cooperazione Internazionale” che si svolge ogni anno ad ottobre in Ostuni ed in varie città della Puglia, oltre che online, e le varie attività di collaborazione con associazioni che promuovono la non violenza e la tutela degli ultimi”.

Ad Ostuni è stato avanzato anche un progetto civico per la cura da parte dei volontari AIFO del giardino pubblico di Largo Risorgimento, che verrà intitolato a Raoul ed a Madeleine

No Comments