July 15, 2024

Brundisium.net

L’obbligo è scattato il 24 agosto e riguarda le imprese di diversi settori in cui si utilizzano sostanze o composti chimici identificati con il termine “diisocianati”.
I diisocianati si trovano in molti prodotti come sigillanti, adesivi, rivestimenti, schiume, isolanti, vernici, pitture, colle, resine bicomponenti.
L’ambito applicativo di questi prodotti può spaziare dalle carrozzerie alla cantieristica navale, dall’edilizia all’impiantistica, dalla lavorazione dei serramenti in PVC, legno e alluminio sino ai mobilifici, dal settore aeronautico a quello dell’automotive, non per ultimo il settore metalmeccanico e industriale in genere.
I diisocianati sono composti chimici che possono danneggiare le vie respiratorie e la cute, l’utilizzo non corretto provoca numerosi casi di nuove malattie professionali gravi.
Il legislatore europeo ha indicato precise restrizioni per l’immissione sul mercato di prodotti contenenti i diisocianati, tra le più importanti l’obbligo di formazione con rilascio di attestato a seguito di esame finale.
Confartigianato Brindisi per rispondere a tale bisogno ha organizzato il primo corso di formazione in presenza con inizio il 15 settembre 2023.
Gli imprenditori interessati a partecipare con i propri dipendenti potranno contattare Rino Piscopiello, Direttore Provinciale di Confartigianato, al cell. 328.8519445 oppure per email teodoropiscopiello@gmail.com .

Teodoro Piscopiello
Direttore Provinciale Confartigianato Brindisi

No Comments