April 20, 2024

Brundisium.net

Nel luglio 2021, presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Brindisi, è stato sottoscritto il Contratto di Fiume del Canale Reale ed il relativo Programma d’Azione, valido per il triennio 2021-2024, a conclusione di un percorso articolato, durato circa due anni, coordinato dalla Regione Puglia, che ha visto la progressiva costruzione di una visione comune per il bacino del Canale Reale, di una strategia di sviluppo locale e di una rete istituzionale e sociale con lo sguardo rivolto alla tutela ambientale del territorio coinvolto, a cui la Provincia di Brindisi ha prontamente aderito.
La Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia, coordinatrice del Contratto di Fiume del Canale Reale, ha aperto il secondo ciclo della fase attuativa del Contratto, finalizzata a verificare l’avanzamento delle Attività del Programma d’Azione e a proseguire nell’attività di consolidamento della rete istituzionale e sociale già costituita.
Per chiudere il secondo ciclo e definire la direzione da intraprendere per il prosieguo, è stata convocata una nuova Assemblea della Comunità di Fiume del Canale Reale, per martedì 05 dicembre 2023 dalle ore 16:30 presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Brindisi.
In tale occasione:
• sarà dato il benvenuto all’interno dell’Assemblea alle nuove Amministrazioni Comunali insediatesi a seguito delle elezioni amministrative svoltesi a maggio, comunque precedentemente coinvolte nel processo del Contratto. Si coglierà a tal proposito l’occasione per spiegare loro cos’è il Contratto di Fiume del Canale Reale e per ricordare anche alle altre Amministrazioni aderenti, che lo strumento del Contratto di Fiume può e deve essere capitalizzato in favore delle comunità;
• si provvederà a presentare gli ulteriori avanzamenti effettivamente sviluppati negli ultimi mesi per quanto riguarda alcune delle attività previste dal Piano d’Azione;
• si rifletterà sui contenuti del Piano d’Azione 2021-2024, che da dicembre in poi si avvierà alla conclusione, e contestualmente su quelli da trasferire nel nuovo Piano d’Azione 2024-2027 che potrà partire per l’appunto a giugno-luglio del prossimo anno;
• sarà presentata la programmazione degli eventi e degli specifici sviluppi per ciascuna attività del Programma d’Azione che si svolgeranno nella prima metà del 2024;
• saranno distribuiti i calendari 2024 realizzati con le dodici foto vincitrici del concorso fotografico e presentate nella scorsa Assemblea.

No Comments