February 21, 2024

Brundisium.net

Bisognava crederci, avere pazienza e fiducia in questi ragazzi per riuscire a raccogliere i primi frutti di questo duro ed impegnativo progetto. Arriva così alla terza giornata, sul parquet di Venafro la prima vittoria stagionale per la giovanissima formazione allenata da coach Olive scesa in campo con la voglia di affrontare a viso aperto gli avversari, senza nulla da perdere.
Parte bene la formazione biancazzurra con in campo il quintetto formato da Marchini, Gorreri, Caldarola, Prete e Salafia; tenendo bene il campo e sfruttando la vena realizzativa di Gorreri la Soavegel si porta subito in vantaggio anche se a peccare è un po’ l’aggressività in fase difensiva, elemento che consente alla squadra di casa di realizzare nella prima frazione 23 punti a fronte dei 20 messi a referto dai biancazzurri. Coach Olive cerca di spronare i suoi e di studiare le giuste mosse per correggere gli errori commessi nella prima frazione. Il secondo quarto rimane ancora in equilibrio con la formazione di casa che, sfruttando alcuni errori degli ospiti sul finale di quarto, riesce a chiudere ancora in vantaggio, al riposo lungo, 40-36.
Al rientro sul parquet, dopo un inizio ancora equilibrato, Venafro, sospinta dal proprio pubblico, tenta l’allungo aumentando a metà frazione il vantaggio a 9 lunghezze. Il finale è però di marca biancazzurra con la Soavegel che riesce a ridurre lo svantaggio al suono della penultima sirena a sole 4 lunghezze.
I ragazzi francavillesi appaiono più freschi e, spronati a mille da coach Olive, sentono che l’impresa è ancora possibile. De Letteriis concretizza un gioco da 3 punti con canestro e tiro libero aggiuntivo e quando Marchini a 8’30” realizza dai 6,75 lo svantaggio si riduce ad una sola lunghezza. Due conclusioni consecutive da sotto di Prete consentono ai biancazzurri di accendere la freccia e portarsi così sul 57-60. La squadra di casa, memore delle prime due gare lasciatesi sfuggire proprio nel finale di gara, reagisce ancora e, a metà frazione riconquista il vantaggio 61-60 anche se comincia ad accusare segni di stanchezza sotto gli attacchi pressanti dei biancazzurri che costringono spesso al fallo i giocatori di casa. Salafia combatte sotto canestro (alla fine 17 rimbalzi a referto per il lungo francavillese) e Marchini inventa due triple che consentono a 3’ dalla fine di portarsi sul 64-67. A 1’,50” dalla fine l’1/2 di Bergamin dalla lunetta porta il vantaggio a + 4 per i biancazzurri anche se, come prevedibile, la gara non è ancora finita: a 30” dalla fine il vantaggio si riduce ad una sola lunghezza 68-69 e dopo l’1/2 dalla lunetta, si arriva sul 68-70 con Venafro che ha in mano la palla per impattare o addirittura sorpassare; il tentativo di conclusione si incastra fra ferro e tabellone con il possesso che premia i biancazzurri a 20 centesimi dalla fine; sull’ultima rimessa un antisportivo fischiato dalla coppia arbitrale manda ancora Marchini in lunetta per il tiro libero che sigla il risultato finale di 68-71 facendo esplodere la gioia dei ragazzi biancazzurri e di tutto lo staff.
Coach Olive a fine gara visibilmente soddisfatto e commosso:” Con questa società e con questa maglia ho avuto il piacere e la gioia di vincere tanti campionati giovanili, fare la scalata dalla C2 alla B, ma l’emozione di vincere oggi in trasferta e conquistare 2 punti con questo gruppo di ragazzi, non ha paragoni….Non so se saremo capaci di ripetere l’ impresa, ma vi assicuro che torneremo di nuovo in palestra a lavorare con entusiasmo e passione come abbiamo sempre fatto, bisogna credere nei giovani…sono loro il nostro futuro”.

 

Dynamic Venafro vs Saovegel Francavilla 68-71
Parziali: 23-20 40-36 57-53
Soavgel Basket Francavilla: De Letteriis 3, Bergamin 1, Caldarola, D’Angelo 3, Antonicelli 1, Gorreri 17, Prete 16, Marchini 22, Salafia 8, Guma. All: Olive

 

COMUNICATO STAMPA SOAVEGEL FRANCAVILLA

No Comments