February 21, 2024

Brundisium.net

 

Per l’11^ giornata del campionato di serie B il calendario prevede per la Soavegel Francavilla la trasferta in terra abruzzese sul parquet del Pala BCC di Vasto.

La formazione avversaria, guidata dal coach di origine brindisine Sandro Di Salvatore, è stata costruita quest’anno con l’obiettivo dichiarato di conservare la categoria presentando, però, un buon roster con il giusto mix fra  giocatori esperti come il play Vincenzo Dipierro, l’esterno Alex Martelli,  l’ala Andrea Lagioia ( giocatore di categoria superiore che ha anche militato a Pesaro e Roseto), il capitano, la guardia/ala vastese Vittorio Ierbs ed i talentuosi giovani come il play Filippo Antonini , il pivot Gabriele Mirone ed il play/guardia leccese Federico Durini. La compagine abruzzese, dopo la vittoria alla terza giornata in trasferta a Mola, è entrata però in un  periodo di crisi di risultati riuscendo a collezionare solo un’altra vittoria, in casa con Isernia, ed è reduce da tre sconfitte consecutive l’ultima delle quali, pesante, a Maddaloni (101-74).

Questo potrebbe far ben sperare la formazione biancazzurra, anch’essa alla ricerca di preziosi punti, pur considerando che si troverà di fronte un avversario arrabbiato e intenzionato a far dimenticare, davanti al proprio pubblico, le ultime performance poco felici. Inoltre tutto dipende dall’atteggiamento con cui i ragazzi di coach Olive riusciranno a scendere in campo, atteggiamento che non può certo essere quello visto domenica scorsa contro Pescara ma magari quello messo in campo per buona parte nella gara infrasettimanale del campionato DNG contro Palestrina, quando, dopo un ottimo inizio seguito però da un brutto secondo quarto chiuso sotto di 15 punti, i ragazzi sono tornati in campo con la giusta cattiveria agonistica riuscendo ad annullare lo svantaggio accumulato ed a passare nuovamente in vantaggio salvo però uscire ugualmente sconfitta negli ultimi istanti della gara; malgrado la sconfitta la gara di martedì ha fatto nuovamente capire che, quando i ragazzi riescono a scendere in campo col giusto atteggiamento ed ad esprimere tutte le loro potenzialità, riescono a far fronte anche ad avversari sulla carta superiori. Certo, questo non è semplice quando a scendere in campo sono ragazzi di età compresa fra 16 e 19 anni ma l’impresa non è impossibile e prima o poi gli attesi risultati arriveranno.

Arbitreranno l’incontro di Vasto, con palla a due alle ore 18:00, i signori Centonza Michele di Grottammare (AP) e Fanesi Michele di Ancona.

No Comments