June 22, 2024

Brundisium.net

Il New York Times lo ha definito come “uno dei più inventivi attivisti del cibo”. Lui è Don Pasta, cuoco, attore, dj, personaggio dal multiforme ingegno capace di mettere l’arte al servizio della cucina per valorizzare e raccontare storie, prodotti d’eccellenza, ricette e cultura del gusto attraverso spettacoli coinvolgenti e ricchi di creatività.

 

I sapori sono un’esperienza sensoriale e culturale a tutto tondo, ed è questa consapevolezza che Don Pasta riesce a trasmettere attraverso le emozioni. Don Pasta sarà uno dei protagonisti della Notte Verde, un evento che dopo le serate di Torre Canne (che si sono svolte il 28 e 29 luglio) propone due notti con il percorso del gusto, laboratori sensoriali, stand gastronomici, strade della biodiversità, folk e orchestre, mostre, convegni, workshop e spettacoli.

 

L’evento, che pone ogni anno al centro dell’attenzione un prodotto protagonista della cultura alimentare italiana e mediterranea, per questa terza edizione si concentra sul pomodoro e le sue peculiarità. In particolare festeggia il pomodoro Regina, prodotto tipico del territorio, coltivato nei terreni salmastri litoranei del Parco delle Dune Costiere. Il comitato organizzatore è composto da un nutrito partenariato: Associazione Culturale Urbieterre, Associazione Produttori Pomodoro Regina di Torre Canne, CIA-Agricoltori Italiani Puglia, Centro di Ricerca Sperimentazione e Formazione in Agricoltura “Basile Caramia”, Fondazione ITS Agroalimentare Puglia e Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, con il patrocinio dei Comuni di Cisternino e Fasano.

 

NEL SEGNO DEL GIAPPONE

Ad aprire la due giorni di Cisternino sarà Yuko Okuma, editrice e scrittrice giapponese che ha scritto diversi libri per esaltare le proprietà e il sapore di prodotti come l’olio extravergine di oliva e il pomodoro. Si tratta di una vera e propria cultrice delle caratteristiche che hanno eletto la Dieta Mediterranea a Patrimonio dell’Umanità. La scrittrice giapponese interverrà al convegno d’apertura della Notte Verde di Cisternino, venerdì 18 agosto alle ore 19, in Piazza Garibaldi dove si svolgerà il talk organizzato da CIA Agricoltori Italiani sul tema “Valorizzazione dell’agricoltura e del territorio: storie di donne”. Alle ore 21 andrà in scena “La famiglia Bellasega”, commedia del regista Piero Sabatelli, a cura dell’associazione “Gli Amici di Giùàannèedd”. A seguire, la Transapulia Orchestra si esibirà nello spettacolo “Puglia chiama America”. Il gran finale, sabato 19 agosto, è affidato a Don Pasta con il suo Cookin Dj Set, una festa di piazza con vinili e cucina dal vivo. A seguire, in concerto Cristiana Verardo che chiuderà l’edizione 2017 della Notte Verde.

No Comments