June 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Desta preoccupazione e sconcerto nei commercianti e nei cittadini la recrudescenza di episodi criminali che sta investendo Brindisi nelle ultime ore.

Ordigni e raid incendiari nei confronti di auto ed attività commerciali sembrano essere tornati all’ordine del giorno

Stanotte è stato dato fuoco ad una rivendita di frutta e verdura sita nella centralissima via Cappellini.

I malviventi hanno dapprima forzato una finestra e da questa hanno versato liquido infiammabile all’interno del negozio per poi dare fuoco.
Sul posto si è subito diretta una pattuglia della Sezione volanti della questura di Brindisi ed una squadra dei Vigili del Fuoco che ha domato l’incendio.

Gli investigatori hanno acquisito le riprese delle numerose telecamere presenti nella zona al fine di far luce su questo ennesimo episodio di una settimana segnata dai raid criminosi.

Si è partiti nella notte tra domenica e lunedì quando è stata fatta esplodere una bomba carta sotto un’auto parcheggiata in via Remo, al quartiere Commenda.
Nella notte tra lunedì e martedì, una bomba carta ha investito la scuola guida Della Rovere sita in Via Bezzecca al quartiere Santa Chiara e, dopo un inseguimento nel cuore della notte, le Volanti hanno fermato il presunto autore, il pregiudicato G.A..

Martedi pomeriggio, un uomo ha cercato di dar fuoco all’auto dell’imprenditore Roberto Quarta, posteggiata in Via De Leo, a pochi metri dalla Prefettura. Sul fatto indagano i Carabinieri che stanno studiando i fotogrammi delle numerose telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

Nella notte tra martedì e mercoledì, un boato ha preceduto le fiamme che hanno distrutto un’auto parcheggiata in piazza Favretto, al quartiere Sant’Elia.

Fino ad arrivare alla scorsa notte, con l’attentato al negozio di frutta e verdura.

Dalla Questura di Brindisi hanno reso noto che negli ultimi giorni è stata intensificata l’attività di prevenzione con l’impiego di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce.

No Comments