June 15, 2024

Brundisium.net

L’esplosione, per fortuna senza conseguenze per le persone, avvenuta n0ell’impianto Eni-Versalis, ripropone prepotentemente la questione della sicurezza ambientale per la nostra città e ci sovviene proprio in questo caso, che il nuovo piano di protezione civile, evidenzia che eventuali incidenti nel petrolchimico potrebbero produrre effetti fino all’area di Costa Morena est, proprio dove è stato previsto il deposito gas GNL con relativa torcia di Edison.
Questo drammatico episodio giunge in un momento in cui si discute sulla opportunità o meno di realizzare, proprio a ridosso del centro cittadino, questo ulteriore impianto che recherebbe con se enormi potenzialità di pericolo non solo per l’ambiente ma anche e soprattutto per le persone.
Questo non è il solito dilemma se scegliere tra il lavoro, la salute o l’ambiente, oggi Brindisi ha l’occasione per sfatare questo paradigma e
coniugare sapientemente occupazione, ambiente e salute, basterà fare la scelta giusta di dire no all’ennesima bomba ecologica e dire si ad una visione più giusta per la nostra città.

 

Movimento 5 Stelle
GRUPPO TERRITORIALE DI BRINDISI

No Comments