September 28, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Al Comune di Brindisi sono stati assegnati circa 650.000 euro per fronteggiare la grave crisi che coinvolge migliaia di famiglie anche nella nostra città. Tale somma, stanziata dal Governo attraverso la Protezione Civile, dovrà servire per distribuire aiuti alimentari. Non è una gran cifra, ma servirà ad andare avanti almeno per 3-4 settimane.

 

Forza Italia, nel pieno spirito di collaborazione che necessita in momenti difficili come quello che stiamo vivendo, nella odierna conferenza dei capigruppo consiliari porrà una questione di metodo su chi può e deve svolgere un ruolo all’interno di “Brindisi solidale”, in maniera tale che questa fase così delicata venga gestita attraverso canali istituzionali e quindi da chi sa realmente come si opera in queste situazioni, a partire da Caritas e Croce Rossa.

 

La distribuzione di buoni di acquisto dovrà avvenire in maniera rigorosa, per privilegiare realmente chi non è in condizioni di soddisfare i bisogni primari della propria famiglia.

 

Forza Italia, pertanto, chiederà che venga sottoscritto un protocollo di intesa con la Guardia di Finanza affinché vengano effettuati controlli sulla distribuzione dei buoni e su come verranno spesi all’interno delle strutture di vendita, facendo attenzione a verificare se effettivamente saranno impiegati per l’acquisto di beni di prima necessità.

 

Il coordinamento cittadino di Forza Italia
 Il gruppo consiliare di Forza Italia

No Comments