April 17, 2024

Brundisium.net

Una sinergia operativa per promuovere un territorio. L’unione fa la forza. Ed in questo caso alza anche il livello della qualità dei servizi disponibili, dedicati non solo ai turisti ma anche agli operatori locali dell’accoglienza per ampliare l’offerta per i propri ospiti. Nasce con l’ambizione di offrire un’esperienza trasversale per godere della bellezza di questo angolo di Puglia, “Ostuni Rental”, il progetto che vede l’unione di cinque aziende: Palma Auto, Madera Bike Tour, Marco Carani Nautica, Road Runner Scooter, For Play.

 

Un’offerta integrata di mobilità (due e quattro ruote per la terraferma e barche per il mare) per vivere e scoprire il territorio dell’Alto Salento e della Valle D’Itria nella sua interezza: dalla costa ai borghi, dai trulli ai paesaggi rurali.

Ma anche spiagge ed insenature paradisiache con lo sfondo della chioma dei maestosi ulivi plurisecolari. Un contesto unico, da valorizzare e far scoprire in tutte le stagioni. Semplice ma innovativo il progetto delle cinque aziende, già presentato nei giorni scorsi alla Bit di Milano, che dal 27 al 29 febbraio a Bari sarà presente ad un altro evento internazionale: Btm Italia.

 

Per questo evento, in Puglia giungeranno operatori turistici nazionali e internazionali, rappresentanti del mondo privato ma anche del settore pubblico che, oltre a partecipare a focus specialistici su formazione, ospitalità e valorizzazione del territorio, cercheranno di conoscere la varietà e la dinamicità delle proposte degli operatori pugliesi.

 

«Il nostro obiettivo è quello di rendere semplice e veloce l’esperienza di noleggio, consentendo ad ogni ospite di scegliere – spiegano i promotori dell’iniziativa – il mezzo più adatto per muoversi, in funzione dei propri interessi, delle proprie disponibilità, dei propri tempi». Un territorio, così, da “vivere” in tutta la sua bellezza. «Noleggio e non solo: con i nostri mezzi è possibile andare alla scoperta del territorio sia in totale autonomia che accompagnati da guide qualificate; la varietà e il numero dei veicoli di cui disponiamo ci consentono di soddisfare le esigenze del singolo ospite ma anche di gruppi numerosi con interessi e bisogni diversi. Diverse strade, diverse ruote (o timoni) ma una comune voglia – aggiungono – di mettere al primo posto la soddisfazione del nostro ospite, garantendogli attenzione, cortesia, disponibilità, informazioni e suggerimenti».

 

«Partecipare alla Bit, e ora a Btm, rappresenta un importante investimento ma soprattutto una sfida per farci conoscere ai tour operator nazionali e internazionali, per raccogliere – concludono i promotori di Ostuni Rental – le loro esigenze e i loro suggerimenti e tradurli in servizi e proposte sempre più efficaci».

No Comments