September 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

I Carabinieri della Stazione di Erchie, in collaborazione con quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro Brindisi, a conclusione degli accertamenti nell’ambito di un servizio straordinario in materia di prevenzione e contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid–19, hanno denunciato in stato di libertà un imprenditore 78enne del luogo, per violazione della disciplina dell’immigrazione e, in qualità di datore di lavoro, occupazione di stranieri senza permesso di soggiorno.

L’uomo, titolare di un esercizio commerciale, aveva alle proprie dipendenze e in nero, una cittadina extracomunitaria di origine colombiana, risultata priva di permesso di soggiorno e quindi non assumibile.

No Comments