May 20, 2024

Brundisium.net

Dopo l’esperienza tra il 2018 ed il 2020, tornerà ad indossare la maglia della Junior Fasano il centrale serbo, munito anche di passaporto ungherese, Marko Knežević. L’atleta, classe ’93, negli ultimi anni ha giocato in Serbia con l’RK Jugović, in Francia con il Villeurbanne ed in Italia con il Molteno, mentre, precedentemente alla prima esperienza biancazzurra, aveva indossato in patria le maglie dell’RK Železničar Niš, dell’RK Sintelon Bačka Palanka e dell’MKR Požarevac, ed in Ungheria la casacca dell’Oroshazi Fkse, collezionando anche diverse presenze con le nazionali giovanili.
“Sono molto felice di tornare a Fasano – dichiara Knežević – poiché qui ho vissuto a livello umano le due stagioni più belle della mia carriera, nonostante l’infortunio nella prima stagione e la situazione Covid che ha fermato il campionato nella successiva annata. Questo è il motivo per cui non vedo l’ora di giocare e dare ancora di più ai tifosi della Junior, che sono i migliori in Italia. Ringrazio particolarmente il club che per la fiducia riposta in me e per avermi dato questa opportunità. Sia nella società che in città mi hanno fatto sempre sentire a casa, ed ora che il team è di nuovo campione d’Italia, sarà una bella sfida lottare per confermarsi, e ciò per me è fonte di ispirazione e motivazione. Sono sicuro che saremo competitivi in ​​campionato e che daremo il massimo per vincere”.

Oronzo Monopoli rinforza il reparto portieri della Junior, Nicola Legrottaglie, Donato Nardelli e Denni Gallo completano la rosa.
Rinforzo anche tra i pali per la Junior Fasano, che ufficializza il tesseramento di Oronzo Monopoli, classe 2003, proveniente dalla Innotech Serra. Il portiere, che ha collezionato convocazioni anche nelle nazionali giovanili, dichiara: “Sono felice di questa nuova avventura, non vedo l’ora di iniziare. Ringrazio la Junior per la fiducia, ma anche la Roberto Serra Fasano per il supporto in questi anni e per avermi concesso l’opportunità di proseguire il mio percorso sportivo con la squadra campione d’Italia. Ci vediamo presto in campo”.
A completare la rosa che lunedì 24 luglio inizierà la preparazione in vista della stagione 2023/24 vi saranno anche tre giovani che hanno ben figurato lo scorso anno in Serie B con la maglia della Pallamano Fasano e che dunque si aggregheranno alla prima squadra biancazzurra: Nicola Legrottaglie, ala sinistra classe 2002, Donato Nardelli, terzino sinistro classe 2006, e Denni Gallo, pivot classe 2002.
Al contempo la società saluta e ringrazia gli atleti che non faranno più parte del roster, augurando loro le miglior fortune.
“Ritengo che il club abbia fatto un ottimo lavoro riguardo il mercato – dichiara coach Vito Fovio – perché dovevamo sostituire pedine preziose per il nostro gioco e sono arrivati rinforzi importanti. Comerlatto è un terzino mancino molto forte fisicamente, del pivot Torbjörnsson abbiamo avuto referenze eccellenti, Amato è un ragazzo d’oro, un serio professionista che ci darà una grande mano, ed infine Knežević che ho fortemente voluto per il suo carisma e che ha tutte le carte in regola per essere il leader di questa nuova squadra. Anche i più giovani arrivati ci daranno una mano significativa, a partire da Monopoli, che è un portiere molto promettente, per finire con i tre ragazzi aggregati dalla Serie B, Gallo, Legrottaglie e Nardelli. il cui apporto sarà d’aiuto anche per migliorare gli allenamenti. Abbiamo un compito molto difficile quest’anno, quello di difendere il titolo, e tutte le nostre avversarie si sono rinforzate notevolmente, ma sono fortemente convinto che noi abbiamo le armi giuste per affrontare la concorrenza e confermarci. Ci vorrà certamente un po’ di tempo per rodare questo gruppo, a partire dall’inserimento del terzino mancino che di fatto è una novità per noi e che cambierà il nostro modo di giocare, ma sono convinto che lavorando intensamente, come nostra abitudine, in breve saremo competitivi al massimo. Non vediamo l’ora di cominciare!>>.

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments