November 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

JUNIORES
BRINDISI FC – CEDAS AVIO BRINDISI 0 – 4
Brindisi: Camarda, Renna, Spagnolo, Casalino (Carbone), De Luca, Salamina (Rizzato), Piscopiello, Cocciolo (Cardia), Palazzo (Ottaviano), Serti, Arigliano (Parisi). A disp.: Panarese, Marzella, Pentassuglia, D’Amico. All.: Funaro
Cedas: Russo, Manisco (Simeone), Quaranta, Lepera, Rollo, Perrino, Martines (Giudice), Pisani, Manta (De Iaco), Corvetto (Lo Presti), Venera (Zammillo). A disp.: Rizziello, Zullino, Saponaro. All.: Di Serio
Marcatori: 29’ Pisani, 50’ e 68’ Manta, 74’ Corvetto (r)

 

Nuovo successo per la formazione Juniores della Cedas Avio Brindisi che vince per quattro a zero il derby contro il Brindisi Fc presso il precampo dello stadio “F. Fanuzzi” e restando a punteggio pieno con quattro vittorie in altrettante gare disputate. Parte subito in attacco la formazione che sfiora il vantaggio dopo soli quattro minuti con Venera che serve al centro Manta che viene anticipato da un difensore locale che sfiora l’autorete. Il Brindisi prova a rendersi pericoloso con un tiro dalla distanza di Arigliano che termina sul fondo. All’ottavo minuto deve superarsi Russo che devia sulla traversa un tiro di Cocciolo. La Cedas con il passare dei minuti torna ad alzare il baricentro e sfiora il vantaggio con Martines anticipato dall’uscita di Camarda. Il gol è solo rinviato ed arriva al 29’ con un preciso diagonale di Pisani che si insacca nell’angolino basso alla sinistra del numero uno brindisino. La formazione ospite insiste e sfiora il raddoppio con due clamorose occasioni la prima con Manisco che da buona posizione calcia clamorosamente alto e poco dopo con Manta che non inquadra lo specchio della porta avversaria. Le squadre vanno quindi al riposo con il vantaggio di misura della Cedas che apre il secondo tempo con la rete del raddoppio dopo soli cinque minuti con Manta che raccoglie la ribattuta sul tiro di Pisani e sigla la sua prima marcatura di giornata. Al 13’ potrebbe mettere la sua firma all’incontro Manisco che calcia dalla destra trovando la deviazione sulla traversa di Camarda. Il Brindisi prova una timida reazione concretizzata solo con un colpo di testa di Spagnolo che manda la sfera sul fondo. Al 23’ Corvetto entra in area dalla sinistra e dal fondo serve Manta che realizza la doppietta personale e mette al sicuro il risultato sul punteggio di tre a zero. La Cedas insiste e prova a rendere più rotondo il risultato con il neo entrato De Iaco che servito da Rollo dall’altezza dell’area piccola manda il pallone alto sulla traversa. La quarta marcatura arriva poco con un calcio di rigore procurato e realizzato da Corvetto che porta il punteggio sul definitivo quattro a zero nonostante la Cedas prima del triplice fischio collezioni altre due importanti occasioni prima con De Iaco che si invola centralmente verso la porta avversaria ma manca di precisione sotto porta. Al 41’ cerca la doppietta personale anche Pisani con il palo che gli nega la doppia marcatura e lascia a quattro le reti di vantaggio della capolista che resta a punteggio pieno dopo le prime quattro giornate di campionato.

 

 

Ufficio Stampa Cedas Avio Brindisi

No Comments