January 24, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

In occasione dell’undicesima edizione della festa di LiberEtà dello SPI CGIL a Cisternino, mercoledì 30 agosto, alle ore 18.00 in piazza Garibaldi, sarà presentato il libro “La voce degli Italiani” la raccolta di tutti gli articoli di Giuseppe Di Vittorio pubblicati sul giornale da lui diretto in Francia tra gli anni 1937/1939.

Un documento di grande rilevanza storica, curato da G. B. Milano, che evidenzia l’opera straordinaria del grande sindacalista che, da esule a Parigi, ha avuto come obiettivo quello di parlare della barbarie del regime fascista ai quasi ottocentomila italiani immigrati in Francia, tra cui undicimila esuli e tanti lavoratori presenti nelle fabbriche e nelle campagne francesi. Un’instancabile attività di denuncia antifascista sia dalle pagine del giornale sia attraverso riunioni e comizi che andava facendo nelle zone dove più erano concentrati lavoratori emigrati.

Una tenace battaglia per la libertà. Di Vittorio, consapevole del ruolo fondamentale della comunicazione per formare le coscienze, ha fatto in modo di utilizzare il giornale per denunciare la gravità di quanto stesse accadendo nel panorama europeo con l’avanzata di Hitler e Mussolini, di quanto fosse a rischio la libertà e l’autonomia di intere popolazioni, e lo ha fatto utilizzando un linguaggio semplice, diretto, comprensibile a tutti.

Quella stessa modalità di comunicazione che gli ha consentito di stabilire un legame forte con migliaia di lavoratori durante la sua intensa attività politico-sindacale, insieme alla sua capacità di ascolto che gli permetteva, da uomo libero da qualsiasi condizionamento partitico, di confrontarsi con tanti esponenti del mondo politico in quella difficile fase storica, dai cattolici ai comunisti, convinto che bisognasse essere uniti nella battaglia antifascista, tenendo sempre al centro come valori fondativi il lavoro, la pace, la libertà, la democrazia.

La CGIL e lo SPI di Brindisi rendono quindi omaggio al grande padre del sindacato italiano a sessant’anni dalla sua morte, ponendo all’attenzione, di quanti vorranno partecipare, un pezzo del suo lavoro in anni cruciali della storia internazionale. L’esperienza del giornale “La voce degli Italiani” rappresenterà una vera palestra formativa per molti esuli italiani che diventeranno protagonisti della ricostruzione italiana nel dopoguerra, sia sul versante
politico sia sindacale.

Alla presentazione parteciperanno il prof. Vitantonio Leuzzi, Direttore dell’Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea, Gianna Caroli, Presidente dell’Università Popolare UniAuser di Cisternino, il Segretario Generale della CGIL di Brindisi Antonio Macchia, il Segretario Generale dello SPI CGIL Puglia Gianni Forte. Coordinerà l’incontro la Segretaria Generale dello SPI CGIL di Brindisi Michela Almiento.

SPI CGIL BRINDISI

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com