October 20, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email


Una Limongelli Dinamo Basket Brindisi bella ma sfortunata esce sconfitta dal campo di Molfetta con il punteggio di 86-83.

 

La squadra di coach Cristofaro ha disputato una delle migliori partite del campionato dimostrando di essere una squadra unita e compatta che,nelle difficoltà, è in grado di dare tanto. La sfida contro la capolista Virtus Molfetta era sicuramente difficile e quasi impossibile dal momento che il roster di coach De Bellis è tra i migliori del torneo e si è impreziosito con l’arrivo del giovane talento lituano Tautvidas Rekasius. La Dinamo Brindisi è arrivata alla sfida di Molfetta con tantissime assenze e il reparto lunghi pressoché inesistente. Ahmed era assente perchè rientrato in Inghilterra per motivi personali, Leggio febbricitante e rimasto a casa, Bagordo infortunato e schierato solo per onore di firma, Savoia assente per motivi di lavoro e il solo Alfredo Dario a difendere il pitturato nonostante sia reduce da una brutta influenza. Ciò nonostante la squadra ha dato battaglia per tutti i 40 minuti e lottando su ogni possesso.

 

Tutti i giocatori che sono scesi sul parquet di gioco hanno dato dimostrazione di attaccamento alla maglia e di volere a tutti i costi una vittoria di prestigio. La Dinamo ha condotto la gara per lunghi tratti e, nel finale, ha avuto anche il pallone del pareggio. La Dai Optical Molfetta ha schierato sul terreno di gioco la solita batteria di lunghi con giocatori del calibro di Orlando, Polekauskas, Macernis con quest’ultimo top scorer di giornata con 30 punti a referto. Ma note positive per i padroni di casa sono arrivate anche da Spadavecchia e Sancilio che hanno dato un contributo importante soprattutto con i canestri da tre punti.

Per la Dinamo una buonissima prova corale con il lettone Suketris autore di 27 punti seguito dall’inossidabile Menzione che ha chiuso a 26. Buono l’apporto di Stefano Sirena che si è sacrificato molto per i compagni e che ha chiuso la gara con 16 punti a referto. Bene anche gli under Orlandino, Mastrapasqua e Marzo chiamati ad un difficile impegno in un campo caldo e contro avversari forti ed esperti.

 

La Dinamo Brindisi esce a testa alta dalla trasferta molfettese ed è già proiettata per l’intrigante sfida interna di sabato prossimo contro la Peugeot Tartarelli Monopoli .

 

Dai Optical Molfetta – Limongelli Dinamo Basket Brindisi 86-83 (23-27, 21-20, 19-13, 23-23)

Molfetta: Loprieno 0, Sancilio 13, Squeo 0, Perrucci 12, Picca 0, Orlando 5, Macernis 30, Spadavecchia 14, Rekasius 4, Polekauskas 8. All. De Bellis

Dinamo Br: Orlandino 0, Mastrapasqua 4, Marzo 1, Sukteris 27, Dario 2, Menzione 26, De Gennaro 4, Sirena 16, Bagordo n.e., Di Salvatore 3. All. Cristofaro

Arbitri:Gaballo e Fiorentino

 

 

Ufficio Stampa e comunicazione Dinamo Basket Brindisi

No Comments