February 25, 2024

Brundisium.net

PALLACANESTRO TRIESTE–HAPPY CASA BRINDISI 66-83 (20-16, 34-39, 51-58, 66-83)

 PALLACANESTRO TRIESTE: Gaines 18 (4/8, 3/10, 6 r.), Pacher 4 (0/3, 1/3, 11 r,), Bossi (0/1, 0/1), Davis 13 (1/8, 3/6, 1 r.), Spencer 4 (2/3, 10 r.), Deangeli 2 (1/1, 0/2, 2 r.), Campogrande (0/1 da 3), Vildera 2 (0/3, 4 r.), Bartley 12 (2/10, 2/6, 5 r.), Lever 2 (1/4, 0/2, 2 r.), Ruzzier 9 (2/2, 1/1, 2 r.), Rolli ne. All.: Legovich.
HAPPY CASA BRINDISI: Burnell 13 (5/6, 1/3, 4 r,), Reed 9 (3/8, 0/3, 10 r.), Bowman 13 (1/3, 3/4, 4 r.), Mascolo 14 (6/10, 0/1, 1 r.), Mezzanotte (0/2, 0/3, 6 r.), Riismaa 5 (1/1, 1/1, 1 r.), Bayehe 4 (1/1, 2 r.), Perkins 24 (8/11, 0/2, 5 r.), Dixson 1 (0/2, 0/2, 1 r.), Bocevski ne, Fusco ne. All.: Vitucci.
 ARBITRI: Giovannetti – Bettini – Borgo.

 

Primo successo esterno stagionale in Lega A e seconda vittoria consecutiva in campionato per la prima volta da inizio stagione. Le notizie positive sono tutte per la Happy Casa Brindisi vincente nel posticipo domenicale della decima giornata LBA all’Allianz Dome di Trieste con il punteggio di 66-83. Buona prova dei ragazzi di coach Vitucci determinati e concentrati nell’arco dei quaranta minuti controllando l’area pitturata e il ritmo in particolar modo in un ottimo secondo tempo. MVP Perkins autore di una prova a tutto tondo da 22 punti con 8/11 da due, 8/8 ai liberi, 5 rimbalzi, un assist, un recupero per una valutazione pari a 30. Quattro uomini in doppia cifra, concesso a Trieste solo il 30% da due e 31% da tre.

 

Conferma di starting five dall’ultima partita per coach Vitucci con Mascolo-Reed-Burnell-Mezzanotte-Perkins. L’inizio di partita è di marca ospite grazie a una buona vena offensiva da oltre l’arco mentre Brindisi vive a folate sull’asse Reed-Burnell in un primo quarto da 20-16 di parziale. Ky Bowman aggredisce il match al suo ingresso in campo mentre capitan Burnell si erge a protagonista sui due lati del campo per il break di 8-0 Happy Casa a inizio secondo quarto. Si accende anche Gaines sul versante opposto con 7 punti consecutivi che scuotono l’attacco triestino dal primo momento di difficoltà. Nick Perkins si mette in moto sul finire del primo tempo per il vantaggio 34-39 al 20’. Reed commette il quarto fallo personale dopo tre minuti dalla pausa lunga, compromettendo anzitempo la sua partita. Perkins domina il pitturato aggiornando il massimo vantaggio +8 Happy Casa al 26’ (42-50). Trieste si affida all’imprevedibilità di Ruzzier ma Bowman e Riismaa rispondono presenti per il 51-58 del 30’. Il vantaggio si estende alla doppia cifra a inizio ultimo quarto (51-64) quando Trieste prova a forzare soluzioni e aumentare il ritmo alla partita cercando il tutto per tutto. Brindisi non si scompone, tiene duro in difesa e colpisce chirurgicamente in attacco per una vittoria importante e meritata.

 

Prossima partita di campionato nuovamente in trasferta per la Happy Casa sul campo della Nutribullet Treviso, domenica 18 dicembre alle ore 18:30.

 

 

 

NOTE – Tiri liberi: Trieste 10/17, Brindisi 18/22. Perc. tiro: Trieste 23/76 (10/32 da tre, ro 19, rd 29), Brindisi 30/63 (5/19 da tre, ro 6, rd 34).

 

Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

No Comments