April 13, 2024

Brundisium.net

Dopo aver immaginato nuovi spazi culturali nelle passate edizioni, quest’anno Le Strade dei Libri si sposta su via Roma e sceglie il paesaggio come tema centrale del festival

Dal 2 all’8 ottobre torna a Francavilla Fontana Le Strade dei Libri, festival di letteratura per l’infanzia a cura de Le Radici e Le Ali con il patrocinio del Comune di Francavilla e il sostegno del Laboratorio Analisi Piro & Spina. Giunta alla quinta edizione, la rassegna continua a crescere insieme alle organizzazioni che la animano, alla comunità cittadina, alle istituzioni e ai partner che la supportano.

Due le novità principali di quest’anno. Da un lato la scelta del paesaggio come tema centrale, da un altro lo spostamento del festival da Castello Imperiali a via Roma, corso principale della Città degli Imperiali recentemente pedonalizzato: l’idea è quella di abitarlo e renderlo vivo con letture, laboratori e incontri per tutte le età per quasi un’intera settimana di appuntamenti culturali.

Quanto al paesaggio, sarà il cuore di tutte le attività e di tutti gli incontri del festival. Il paesaggio come spazio dell’abitare e dell’immaginare insieme, declinato attraverso tre percorsi: paesaggi narrati, paesaggi illustrati e paesaggi interiori, per la costruzione di un immaginario condiviso e di una comunità che cresce grazie ai libri e agli albi illustrati.

“Le Strade dei Libri cresce edizione dopo edizione grazie al supporto di un’intera comunità” racconta Margherita Cinefra (Le Radici e Le Ali). “È un progetto educativo che si fa cultura, perché partendo dai libri e dagli albi illustrati cerca di interrogare anche gli adulti su alcuni temi centrali per il nostro vivere insieme in una città come Francavilla. Quest’anno abbiamo scelto il paesaggio, che non è solo natura ma relazione attiva e dinamica tra umani e ambiente. Così abbiamo deciso di interrogarci sul nuovo paesaggio urbano che emerge dalla pedonalizzazione di via Roma. Una strada chiusa al traffico può essere aperta a tante possibilità”.

Dello stesso avviso il sindaco di Francavilla, Antonello Denuzzo: “Quest’anno Le Strade dei Libri si terrà a ottobre. Puntiamo alla partecipazione di ragazze e ragazze che potranno scoprire il piacere della lettura, avvicinarsi a un genere letterario o addirittura conversare con il loro autore preferito. Intorno a loro un sottofondo di voci, quelle che animano ormai via Roma tutti i giorni, di nostri concittadini e di tanti visitatori. Nel centro di Francavilla Fontana con questi appuntamenti la bella stagione si è allungata come da anni ci prefiggiamo. Siamo consapevoli che c’è sempre da migliorare, ma sappiamo anche che tutto questo trasforma la città”.

Scendendo nel dettaglio del fitto programma, Le Strade dei Libri si presenterà lunedì 2 ottobre con un aperitivo informale su via Roma, alla presenza di istituzioni e sponsor. Come ogni anno il festival prenderà poi le mosse dagli incontri con le scuole (istituti comprensivi e superiori), con i progetti “Abitare la natura” e “Bizzarria è il nome di un giardino” per aprirsi alla città a partire da martedì 3 ottobre con un appuntamento al parco della Bizzarria (nel quartiere Peschiera) e un incontro di formazione su via Roma. Nei giorni successivi spazio a laboratori, spettacoli, incontri e letture per tutte le età.

Gli ospiti di questa edizione: Annalisa Metta, Elisa Ruotolo, Diana Ligorio, Daria Paoletta, Chiara Spinelli, Ezio Del Gottardo, Mauro Scarpa, Dante Spada, Francesco Paolo Romeo, Carmela Mascia, Federica Vitale, Fabrizio Malerba e la Scuola di Fumetto e Illustrazione Lupiae Comix Gruppo Grafite. A questi si aggiungono le collaborazioni con Armamaxa, Petrolio, Libreria Francavillese, Mondadori Bookstore e il supporto tecnico di Teocart.

 

Di seguito il programma completo, disponibile anche su lestradedeilibri.com.

-Lunedì 2 ottobre

ore 18, via Roma: Aperitivo di presentazione

-Martedì 3 ottobre

Paesaggi narrati | ore 16, via Falcone-Borsellino / via U. Foscolo: “Al parco della Bizzarria” con Annalisa Metta e Petrolio (per tutte le età)

Paesaggi interiori | ore 17.30, via Roma: “Connessioni tra sogni, aspirazioni e opportunità” con Francesco Paolo Romeo (incontro per adulti, ragazze e ragazzi)

-Venerdì 6 ottobre

Paesaggi narrati | ore 17.30 e 18.30, via Roma: “Giovannino dei draghi”, narrazione di e con Daria Paoletta, a cura di Armamaxa (da 5 anni in su)

Paesaggi illustrati | ore 16.30, via Roma: Laboratorio di fumetto e illustrazione con Lupiae Comix (da 8 anni su, con prenotazione)

Paesaggi interiori | ore 18, via Roma: “Magie d’ascolto”, musica, letture e danza (fino a 3 anni con famiglie, con prenotazione) – a cura de Le Radici e Le Ali

-Sabato 7 ottobre

Paesaggi narrati | ore 10, via Roma: “Elefante e gattino” (ZOOlibri), lettura e laboratorio con Mauro Scarpa (da 3 a 5 anni, con prenotazione)

Paesaggi interiori | ore 10.30, via Roma: “Educazione e paesaggio. La comunità si fa strada e natura”, incontro di formazione per insegnanti, educatrici, educatori con Ezio Del Gottardo

Paesaggi illustrati | ore 11, via Roma: “Il pacco da giù” (Quinto Quarto Edizioni), lettura e laboratorio con Chiara Spinelli (da 6 a 10 anni, con prenotazione)

Paesaggi narrati | ore 17, via Roma: “Il lungo viaggio di Ugo Springer” (Bompiani), lettura e laboratorio con Elisa Ruotolo (da 6 a 10 anni, con prenotazione)

Paesaggi narrati | ore 18.30, via Roma: “Mia e la voragine” (Terrarossa edizioni), incontro con Diana Ligorio (per tutte le età)

-Domenica 8 ottobre | Oltre il paesaggio

Ore 17 e 18.30, via Roma: “Storie di carta”, laboratorio di origami a cura di Federica Vitale / Orimusha (due turni a partire da 5 e 11 anni, con prenotazione)

Ore 17.30, via Roma: “Intrecci di lana”, laboratorio per la creazione di braccialetti a cura de Le Radici e Le Ali (da 8 a 99 anni)

Ore 18, via Roma: Drum circle e segni d’arte, laboratorio di percussioni ed esperienze d’arte con Dante Spada (da 5 a 99 anni, con prenotazione)

Ore 18, via Roma: “Fili d’arte”, laboratorio di uncinetto a cura di Carmela Mascia / Meh-La (da 6 a 99 anni)

Incontri con le scuole

-Martedì 3 ottobre

Paesaggi illustrati | “Abitare la natura” incontro con le classi del Primo Istituto Comprensivo a cura de Le Radici e Le Ali

Paesaggi narrati | “Bizzarria è il nome di un giardino” incontro con Annalisa Metta (istituti superiori)

-Mercoledì 4 ottobre

Paesaggi illustrati | “Abitare la natura” incontro con le classi del Secondo Istituto Comprensivo a cura de Le Radici e Le Ali

Paesaggi narrati: “Bizzarria è il nome di un giardino” incontro con Annalisa Metta (istituti superiori)

-Giovedì 5 ottobre

Paesaggi illustrati: “Abitare la natura” incontro con le classi del Terzo Istituto Comprensivo a cura de Le Radici e Le Ali

 

No Comments