April 23, 2024

Brundisium.net

Lunedì 17 febbraio alle ore 19 nel teatro Sociale, a Fasano, si terrà “A memoria della guerra”, spettacolo di letture in musica con gli attori Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo; le musiche sono di Domenico Ascione che, dal vivo, le eseguirà accompagnando gli attori.

“Perché l’orrore non torni a ripetersi con altri popoli e con altre genti, dunque la violenza dell’uomo sull’uomo è una lezione da tenere a memoria”.

Questo è il monito ed il senso stesso di un recital che, prendendo in prestito i pensieri sulla guerra di grandi scrittori e poeti: Brecht, Neruda, Quasimodo, Ungaretti, Hikmet e Morante e le terribili testimonianze dei sopravissuti allo sterminio nazista, da Levi a Celan, crea un percorso narrativo nel quale si mescolano in un necessario e faticoso convivere bene e male, guerra e pace, amore e morte.

“Non possiamo vivere coscientemente e pienamente il nostro presente e il nostro futuro se dimentichiamo il nostro passato. Non c’è progresso se non consideriamo da dove veniamo e potremmo ripetere certi errori se non conosciamo la storia di cui siamo figli”.

Il percorso storico-umano e le agghiaccianti testimonianze di uomini sopravvissuti allo sterminio nazista vogliono essere un valido monito a non dimenticare e a recuperare il presente attraverso la storia dei “sopravvissuti”.

“Perché nella storia la violenza dell’uomo sull’uomo è una lezione da tenere per sempre… A Memoria”.

Lo spettacolo, rientrante nelle manifestazioni del “Giorno della memoria” dedicate alle vittime dell’Olocausto, è organizzato dalla locale associazione “Presidio del libro” col patrocinio del Comune di Fasano, della Regione Puglia e della Provincia di Brindisi. Lo spettacolo, in Puglia, si terrà soltanto a Fasano e a Bari. Ingresso libero.

No Comments