October 5, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La città di Mesagne, in provincia di Brindisi, è tra le 10 finaliste per il titolo di Capitale italiana della Cultura 2024.

La Commissione del ministero della Cultura chiamata ad esaminare le 23 proposte ha premiato il progetto “Umana Meraviglia” assieme ai dossier presentati da Ascoli Piceno, Chioggia, Grosseto, Pesaro, Sestri Levante con il Tigullio, Siracusa, Unione dei comuni Paestum-Alto Cilento, Viareggio e Vicenza.

Le prossime tappa: entro la prima metà di marzo le città finaliste saranno chiamate a presentare i dettagli del progetto in una audizione pubblica. Il 29 marzo 2022 sarà scelto il nome della Capitale della Cultura 2024.

 

Questo il commento di Toni Matarrelli, Sindaco di Mesagne: “Ci abbiamo sperato e creduto, in tanti, tantissimi, mettendoci anima e cuore. Da qualche minuto il sogno è ancora più vicino: il MiC ci ha appena comunicato che siamo tra le città finaliste per il titolo di Capitale italiana della Cultura.
Che gioia!”

 

Nella pagina Facebook di Giovanni Luca Aresta, deputato pugliese del M5S, si legge: “Ci siamo! Mesagne è stata selezionata tra le 10 finaliste per l’edizione del 2024 della Capitale italiana della Cultura. Un primo grande passo che premia la nostra città e le sue istituzioni elettive e culturali. Viene così riconosciuta la serietà della nostra proposta frutto della sinergia che deriva dall’aver fatto squadra mettendo insieme tutte le forze migliori. Siamo in compagnia di città bellissime e straordinarie, felici anche per questo della selezione che ci consente di giocare questa proposta fino all’ultimo.

Il 3 e 4 marzo le 10 città della Top Ten saranno audite in video conferenza dalla giuria voluta dal Ministero della Cultura per indicare al ministro Dario Franceschini la candidatura ritenuta più idonea. Mesagne è in gioco, sa di avere le carte in regola per diventare Capitale italiana della cultura. Avanti così!

 

Questa la nota del Consigliere regionale, Mauro Vizzino Presidente della Commissione Sanità Regione Puglia: “La decisione del Ministero della Cultura di collocare Mesagne tra le dieci città che parteciperanno alla selezione finale per la scelta della Capitale della cultura 2024 rappresenta il giusto riconoscimento agli sforzi compiuti fino ad oggi e soprattutto alla bontà di un progetto che calza a pennello con le reali potenzialità di Mesagne.
Ma ci sono le condizioni per andare oltre questo risultato. Ecco perché dovremo lavorare tutti insieme per dare concretezza ai nostri sogni!”.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com