June 15, 2024

Brundisium.net

In Puglia 365 offre anche nel week end della vigilia di Natale e in quello di fine anno alcune iniziative per vivere una esperienza tutta pugliese. Si va dal “Treno della natività” al “Natale dei Migranti”, dai laboratori di ceramica, sotto la guida di maestri ceramisti, ai laboratori di sbandieramento, e persino un laboratorio di riparazione di un muretto in pietra a secco, dai canti e concerti alle sedute di Yoga e alle escursioni filosofiche. Tante le iniziative dedicate ai bambini, comprese le passeggiate a cavallo e “Capodanno a misura di bambini”.

 

Numerosi anche i laboratori del Gusto: in masseria per la realizzazione del ragù pugliese con “braciole”, della pasta e dei prodotti da forno, sotto la guida di maestri pastai, dei dolci tipici delle feste, come l’Africano di Galatina o le pittule. E ancora laboratori di archeogastronomia, laboratori di cucina multietnica, di pomodori “scattarisciati” e vino caldo, carciofi e piatti di mare. Oppure visite in cantina per conoscere le “Bollicine pugliesi o al Museo del confetto. Le tradizioni non mancano come per esempio la pratica del fuoco accesso, “focareddha”.

 

Tante anche le occasioni per visitare musei, siti archeologici, chiese e palazzi grazie alla numerosissime aperture straordinarie.

 

 

I programmi completi e i riferimenti per le prenotazioni sul sito www.inpuglia365.it.

 

Vediamo cosa si può fare a Natale e Fine Anno in provincia di BRINDISI.

 

A Brindisi Thalassia organizza il 30 dicembre “Passo dopo passo”, trekking per le vie della città e il 31 dicembre “Tesori di terra e di mare: Saluto al mare…respiro, pensiero, racconti”.

 

In agro di Fasano Madera organizza il 30 e il 31 dicembre due cicloescursioni con visita e degustazione presso l’Azienda di panificazione Santa Maria; concerto di musica finale.

 

A Torchiarolo il Gal Terra dei Messapi organizza il 23 dicembre
“Popoli del Mediterraneo. Racconti di mare e di terra”. Pesce e Friselle. Appassionati di fotografia, turisti occasionali o di prossimità avranno l’occasione di conoscere dal vivo i racconti dei pescatori della comunità di Torre San Gennaro, le loro tecniche di pesca artigianale e la storia che lega le popolazioni antiche con le attuali tradizioni enogastronomiche. I pescatori all’opera e lo sfondo del mare permetteranno agli amanti della fotografia di scattare foto indimenticabili.

 

Domenica 24 dicembre, invece, “A piedi sulla Via Francigena – Via Traiana Calabra”. Il percorso si dirigerà verso una bottega artigianale dove si assisterà alla lavorazione del ferro battuto e ad una narrazione dell’Arte del fuoco, grazie all’abilità del fabbro scultore. Dopo una sosta presso il Santuario della Madonna di Galeano, il circuito si concluderà presso le terme romane di Valesio.

E ancora il 30 dicembre a Mesagne “Olio e carciofo degli antichi messapi”, un percorso narrativo che intende far conoscere il ciclo di vita del Carciofo Brindisino IGB, dal campo alla tavola. Una narrazione che avverrà nel frantoio semi-ipogeo di Mesagne all’interno del quale si approfondiranno le nozioni sulle proprietà organolettiche e nutritive di questo prodotto fino ad arrivare alle pratiche soluzioni di utilizzo dello stesso in piatti facili e veloci come quelli della tradizione contadina.

 

Infine il 31 dicembre “In Bici sulla Via Appia”. Si raggiungerà in bicicletta l’Area archeologica di Muro Tenente, mediante la Via Appia che attraversa un paesaggio ricco di uliveti. Il percorso prosegue in direzione delle Terme romane di Malvindi per concludersi nuovamente nel centro storico di Mesagne con degustazione di un aperitivo a base di Carciofo Brindisino IGP.

 

Marte organizza a Carovigno il 30 dicembre “La ‘Nzegna, visita guidata con laboratorio di sbandieramento; a Mesagne “Il profumo dell’arte”, visita guidata e laboratorio didattico.

 

A Ceglie Messapica la Coop Gaia organizza il 30 dicembre “Il mare in un piatto”. Il 31 dicembre a Torre Guaceto: “La vita del pescatore”.

 

A Egnazia L’anfora organizza il 23 dicembre “Archeo Tekking Lungo il Litorale di Egnazia, Dal limite meridionale al limite settentrionale” per apprezzare le tombe, le cisterne, le cave e tutti i segni antropici sulla scogliera. Pet Friendly.

Il 24 dicembre invece Trekking Urbano alla Scoperta di Polignano, visita della città da Lama Monachile al Museo d’Arte Contemporanea Pino Pascali, attraverso i suggestivi affacci sul mare. Pet Friendly.

 

Pugliavventura organizza il 24 dicembre “Alla Scoperta della Masseria Rossa”, Geo Trekking in antica “lama”, scoprendo grotte e cripte, con degustazione tipica.

 

GENIUS LOCI organizza in contrada “Cocolicchio”, a Fasano, “Tra mulattiere ed architetture a secco”, trekking con degustazione in area attrezzata di prodotti tipici locali.

No Comments