September 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

“La serietà è tutto in Politica, specie se si ricopre un ruolo istituzionale, dove il rispetto degli organismi degli enti vengono prima dei like e della ricerca del consenso.
Riavvolgiamo il nastro per essere chiari. Lunedì prossimo, 26 luglio, in ben due Commissioni verranno affrontati i problemi legati all’edilizia sanitaria, ma più precisamente agli ospedali brindisini: alle 12 su richiesta del collega consigliere del Pd Amati le Commissioni al Bilancio e Sanità (in congiunta) sentiranno l’assessore alla Sanità Lopalco, il direttore Dipartimento Salute Montanaro, il dirigente della Sezione Amministrazione, finanza e controllo in Sanità Pacifico, sul tema: ‘Fondi per l’edilizia e le tecnologie sanitarie ex art. 20 della legge n. 67 /1988’. Alle 13, invece, in Commissione Sanità su richiesta mia e del collega consigliere di Fratelli d’Italia, Perrini sentiremo sempre l’assessore Lopalco e il direttore generale della Asl di Brindisi, Pasqualone, su: ‘Ospedali di Ostuni, Ceglie Messapica e Francavilla Fontana’.
E allora la domanda sorge spontanea: il collega consigliere del Pd, Bruno, invece che portare Lopalco e Pasqualone a fare un sopralluogo all’ospedale di Francavilla alle 10 sempre di lunedì prossimo, perché non viene a porre le domande in Commissione, lì dove riveste il ruolo di consigliere regionale? Anche perché le visite e i sopralluoghi fatti dai consiglieri di maggioranza sono a dir poco singolari… Noi di Fratelli d’Italia proprio all’ospedale di Francavilla abbiamo dedicato la mattinata del 9 luglio scorso e per questo chiediamo l’audizione del dg Pasqualone, per avere risposte su quello che abbiamo visto. Ma il nostro ruolo è quello di opposizione, se Bruno svolge la nostra stessa attività vuol dire che nella maggioranza di centrosinistra che sostiene Emiliano qualcosa non sta funzionando”.

Dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Luigi Caroli.

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com