May 24, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Riparte come si era concluso a fine 2021 il cammino della Junior Fasano, vittoriosa ieri sul Rubiera per 29-19 nel match valido per la 1^ giornata di ritorno della Serie A Beretta. Ritmi non esaltanti nella palestra Zizzi, condizionati dalla lunga pausa di metà stagione, con la gara che in avvio restava sui binari dell’equilibrio (3-3 al 10’) prima del break biancazzurro di 4 reti che portava i locali sul 7-3 al 18’. Gli emiliani ricucivano sino al -1 (8-7 al 24’), ma Flavio Messina e compagni riportavano immediatamente gli ospiti a distanza, rientrando negli spogliatoi all’intervallo avanti sul 13-8.

Nelle fasi iniziali della ripresa la Junior completava l’opera, staccando definitivamente il Rubiera, sotto di 10 reti al 42’ (21-11) e spinto fino al -11 (24-13 al 50’). Ampio minutaggio veniva concesso sul parquet a tutti gli atleti a referto, tra cui l’ultimo arrivato Riccardo Stabellini che si presentava ai suoi nuovi tifosi con 5 reti, 3 in meno del miglio realizzatore di serata Albin Jarlstam.

La rete sulla sirena dell’ottimo Davide Pugliese chiudeva infine l’incontro sul 29-19 a favore del team fasanese, che si confermava dunque capolista in solitario e che è ora attesa sabato prossimo dall’insidiosa trasferta di Carpi, prologo delle Finals di Coppa Italia in programma a Salsomaggiore Terme dal 3 al 6 febbraio prossimi.

 

“Ci aspettavamo una partita un po’ contratta – ha dichiarato al termine della sfida di ieri il tecnico Francesco Ancona – ma già nel corso della partita siamo cresciuti giocando ad un ritmo più elevato. Era fisiologico dopo la lunghissima sosta, ed ora dobbiamo sfruttare al massimo ogni allenamento, applicandoci con grande concentrazione, per affrontare al meglio la complicata partita contro il Carpi, squadra completa, ben allenata e molto pericolosa, soprattutto tra le mura amiche. Un ottimo banco di prova, inoltre, per giungere preparati alla Coppa Italia”.

 

Junior Fasano-Rubiera: 29-19 (13-8 p.t.)
Junior Fasano: Grassi 1, Angiolini 2, Angeloni 1, Sperti 2, Pugliese 6, Notarangelo 1, Messina 2, Fovio, Franceschetti, Vinci, Beharevic, Stabellini 5, Pinto 1, Jarlstam 8. All.: Francesco Ancona.
Rubiera: Rivi, D. Bartoli 1, Benci 2, Bortolotti, Olieari 5, Cavina, R. Bartoli 2, Salati, Bonassi 2, Voliuvach, Pagano 1, Patroncini 3, Garau 3. All.: Luca Galluccio.
Arbitri: Anastasio-Zappaterreno.

 

Risultati 14^ giornata:
Siracusa-Bressanone 24-35, Cassano Magnago-Sassari 27-32, Junior Fasano-Rubiera 29-19, Merano-Conversano 24-29. Ha riposato il Trieste. Rinviate Bolzano-Pressano ed Appiano-Carpi.

Classifica:
Junior Fasano 23, Sassari 21, Conversano 20, Pressano* 19, Bressanone 17, Merano e Bolzano* 12, Appiano* 11, Trieste* 10, Cassano Magnago 9, Carpi* 6, Siracusa e Rubiera 2.
*Una partita in meno.

Prossimo turno (29/01):
Rubiera-Merano, Carpi-Junior Fasano (ore 18), Bressanone-Cassano Magnago, Trieste-Bolzano (rinviata), Conversano-Siracusa, Pressano-Appiano. Riposerà il Sassari

 

UFFICIO STAMPA JUNIOR FASANO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com