April 20, 2024

Brundisium.net

Il Partito Democratico di Brindisi esprime la sua piena solidarietà al segretario cittadino, Francesco Cannalire, ingiustamente accusato di atteggiamento mafioso dal Consigliere di Fratelli d’Italia, Cesare Mevoli.

Le accuse mosse contro Cannalire sono gravissime, prive di fondamento ed offendono l’intera comunità del Partito Democratico, da sempre impegnata nella lotta alla criminalità organizzata e la cui attività politica è stata sempre improntata ai principi di legalità e trasparenza.

È profondamente sconcertante assistere come la politica possa trascendere a livelli così bassi. È deplorevole constatare che la diffamazione e la calunnia siano diventate la risposta di chi non ha altri argomenti per contrapporsi alle critiche politiche, a chi esprime una visione differente dalla propria.
In un’epoca in cui i social media giocano un ruolo sempre più significativo nell’amplificare oltremisura i conflitti, è fondamentale che la politica torni ad esprimere un valido esempio di comportamento responsabile, etico e rispettoso. In questo contesto è indispensabile che i rappresentanti istituzionali operino per promuovere il dialogo civile e cercare di far ritrovare fiducia nel sistema politico.

 

Il Segretario Cannalire sappia di avere il sostegno dell’intera comunità politica del Partito Democratico, che è pronta a difendere – in ogni sede – la buona reputazione del Suo Segretario e a combattere le ingiuste accuse.

 

PARTITO DEMOCRATICO DI BRINDISI

No Comments