May 11, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

La I commissione, presieduta da Fabiano Amati, si è occupata anche delle problematiche di bilancio e programmazione finanziaria in merito alla realizzazione del PTA di Cisternino. Sono stati auditi il Direttore generale dell’ASL BR Giuseppe Pasqualone, il Sindaco del comune interessato Luca Convertini, oltre che dirigenti regionali.
E’ emerso che l’attuale sede viene utilizzata sostanzialmente come ospedale di comunità, ma non presentando i requisiti indispensabili per l’accreditamento istituzionale, non è nelle condizioni di essere adibita a Presidio territoriale di assistenza. Di qui l’individuazione, da parte della direzione dell’ASL BR, di un’altra struttura che opportunamente implementata, può presentare i requisiti necessari. Sono disponibili i relativi fondi e la progettazione di massima con il supporto dell’Asset. Ma per rendere operativo il progetto è indispensabile la realizzazione di una strada di collegamento (per un importo di circa 500 mila euro), rispetto alla quale sono iniziate le procedure espropriative.
Il sindaco si è impegnato a far pervenire a breve una comunicazione alla I commissione del Consiglio regionale della Puglia con l’impegno di spesa per la realizzazione dell’opera, che consentirà alla ASL BR di procedere con gli adempimenti conseguenti.

No Comments