October 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Saman Abbas diciottenne di origini pakistane è sparita nel nulla da Novellara (Reggio Emilia) dopo essersi opposta alle nozze forzate decise dalla famiglia con suo cugino.

Saman, figlia di immigrati, si era integrata nel paese in cui viveva e si sentiva parte dell’Italia, come tutte le italiane che qui ci sono nate e cresciute.

Il suo amore per la nostra terra (che era anche la sua) e la nostra civiltà (che voleva fosse anche la sua), le ha fatto prendere la coraggiosa decisione di rompere l’opprimente ideologia islamica del mondo da cui i suoi genitori erano andati via, per abbracciare la nostra cultura e la nostra civiltà.

Non esiste immigrazione senza integrazione e Saman rappresenta perfettamente la svolta che tanti oppressi, soprattutto donne, vogliono avere, rompendo le catene di quella oppressione ed abbracciando i valori della cultura italiana che li ha accolti.

 

Stupisce il silenzio dei buonisti, che si sono stracciate le vesti per molto meno, davanti la sparizione della ragazza, ed il presunto caso di cancellazione della dignità umana nonostante la nostra nazione abbia fornito ospitalità ed integrazione.

 

Per questo motivo, Riva Destra Brindisi si farà promotrice, attraverso il capogruppo di FdI nel comune di Brindisi a concedere la cittadinanza onoraria brindisina a Saman, come spinta ed impulso a far emergere tutte le Saman che non riescono ad avere la forza ed il coraggio della giovane scomparsa.

 

Riva Destra Brindisi

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com