September 27, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Sarà anche finita la pandemia, ma San Vito dei Normanni stenta a ripartire. La città già costretta ad un immobilismo patologico, ora minaccia di finire stretta in una morsa il cui nome si fa fatica anche solo a pronunciare a voce alta.
Forze che indossano casacche che fanno paura hanno già annunciato battaglia.

Le situazioni poco chiare non ci sono mai piaciute. Non ci piacciono i nostalgici, quelli che pur di ottenere soddisfazioni personali, getterebbero l’intera città in pasto alla loro ombra nera e non ci piacciono nemmeno quelli che sanno solo perdersi tra i nodi della burocrazia.

A noi del Movimento 5 Stelle piace la luce, la trasparenza, l’autonomia, a noi piace fare le cose sotto gli occhi di tutti e con la partecipazione di tutti.
L’idea di lasciare che i soggetti noti mettano le mani sulla città è inaccettabile, ragion per cui, con la decisione e trasparenza che ci contraddistinguono, abbiamo deciso di mettere insieme una squadra per risollevare le sorti di San Vito.
Sì, stiamo parlando proprio di quello, delle prossime elezioni.

Occorre reprimere definitivamente le correnti che vanno sempre più prendendo forza e noi sappiamo come riuscirci.

Lo faremo con Marco Ruggiero, è lui il nostro portavoce, facciamo che sia il portavoce di tutta la comunità sanvitese. Il nostro sindaco. Il sindaco al servizio della gente e non un primo cittadino, perché qui tutti dobbiamo essere primi.

Noi del M5S abbiamo condotto tante battaglie in difesa dei diritti della nostra comunità e tutti, soprattutto negli ultimi 5 anni, hanno visto con quanta dedizione il consigliere comunale uscente, Ruggiero ha seguito ed acceso i riflettori sugli affari del Palazzo.

 

Chiunque abbia avuto bisogno di una voce, ha potuto contare sull’appoggio dell’intero M5S e sulle forze di Ruggiero che si è sempre fatto portatore degli interessi giusti della nostra comunità.

E’ con questo spirito di condivisione e spinti dal desiderio di lavorare ancora a servizio della comunità sanvitese che oggi siamo qui ad invocare una corsa all’impegno personale e civile.

Vogliamo convogliare le energie positive del paese nel futuro gruppo di governo di San Vito. Vogliamo una mobilitazione generale. Un’ultima occasione per risollevare una comunità messa in ginocchio dalla pandemia e da una politica incapace di ascoltare i propri concittadini.
Noi del M5S negli anni abbiamo acquisito le competenze amministrative delle quali si ha bisogno per governare San Vito, ora, però, serve una squadra per far rifiorire questa città sotto il sole di un nuovo giorno.

“Mi candido a sindaco di San Vito dei Normanni perché non posso accettare che la mia città finisca nelle mani sbagliate – ha dichiarato Ruggiero -, mi candido a sindaco di San Vito dei Normanni perché ho le competenze per farlo e perché tanti, come me, non ne possono più del pressapochismo che ha tarpato le ali alla nostra comunità. Insieme possiamo davvero cambiare le nostre sorti. Mettiamoci insieme e spalanchiamo le porte del Comune perché quella è la nostra casa”.

No Comments