July 13, 2024

Brundisium.net

Sedici tonnellate di cascami e di ritagli ed avanzi di materie plastiche provenienti dall’Albania e destinate ad una ditta del nord italia sono state sequestrate nel porto di Brindisi.

Le bolle di accompagnamento indicavano la ditta di provenienza e quella di destinazione ed il materiale era rinchiuso in grossi sacchi.

Il materiale si trovava a bordo di un autoarticolato guidato da un albanese.

La scoperta e’ stata eseguita dai militari della Guardia di Finanza in collaborazione con i funzionari della Dogana e con gli uomini del Corpo Forestale dello Stato.

L’autista del Tir ed il rappresentante legale della società dove erano destinate le merci sono stati denunciati a piede liberto.

No Comments