October 25, 2020

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Dopo le polemiche causate dalla richiesta di sbarco di carbone e materiale ferroso nel porto di Brindisi a servizio dello stabilimento Arcelor Mittal di Taranto, con la prese di posizione quasi unanime di tutte le forze politiche, l’impresa Sir ha rinunciato al servizio.
Lo ha fatto con una nota recapitata all’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico meridionale.

Contestualmente è stato annullato il tavolo tecnico convocato dall’Authority per l’illustrazione del progetto.

La richiesta era stata avanzata dall’impresa dopo il sequestro di alcune banchine del porto di Taranto in seguito al crollo di tre gru costato la vita a un operaio.

No Comments