February 1, 2023

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

        L’Amministrazione comunale di Fasano ha deliberato (con atto n. 65) oggi pomeriggio, nella riunione di giunta svoltasi a Palazzo di Città, il posticipo al 31 maggio prossimo del termine di scadenza per il pagamento del saldo-Tares 2013.

 

Va chiarito che tale nuova data di scadenza del pagamento-Tares vale soltanto per coloro che hanno presentato l’istanza al Comune finalizzata ad ottenere le agevolazioni del tributo ed anche per coloro che sono stati esclusi dall’accesso all’agevolazione e che hanno già ricevuto dal Comune la comunicazione dell’esclusione e l’avviso di pagamento del saldo-Tares rideterminato (a seguito dell’esclusione dall’agevolazione). Per tutti gli altri contribuenti il termine ultimo di pagamento del saldo-Tares 2013 è confermato al 30 aprile.

 

«Il provvedimento si è reso necessario, oltre che opportuno – precisa il vicesindaco Gianleo Moncalvo – poiché nel corso della normale attività di istruttoria delle tremila istanze all’incirca, pervenute al Comune nel termine ultimo del 31 gennaio 2014, sono emerse delle problematicità. Le stesse, che hanno richiesto i dovuti  approfondimenti, sono state causate dalla presenza di  codici fiscali formalmente errati, di  istanze di agevolazione presentate da chi non è  iscritto nelle banche dati Tarsu e/o Tares, di istanze di agevolazione presentate da soggetti che non risultano titolari  dell’utenza domestica di residenza, di casi di contribuenti che hanno ripresentato l’attestazione ISEE in sostituzione di precedente, di casi di contribuenti che hanno richiesto l’annullamento dell’istanza già presentata.

A queste criticità – sottolinea il vicesindaco Moncalvo – si sono aggiunte difficoltà di carattere più squisitamente tecnico derivanti dai controlli effettuati in sede di accertamento anagrafico. L’Amministrazione ha pertanto voluto, al fine di evitare che le riscontrate difficoltà provocassero disagi e ritardi incolpevoli sui contribuenti, posticipare al 31 maggio 2014 il termine per il pagamento del saldo-Tares 2013.  In questo ulteriore lasso di tempo sarà possibile per i contribuenti “agevolati”, prima di effettuare il  pagamento del tributo dovuto, interpellare gli uffici comunali per un eventuale riesame dell’istanza presentata entro il termine ultimo del 31 gennaio scorso».

 

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FASANO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com