December 8, 2022

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Primo posto nel Torneo Nazionale “Rosso” di Monterotondo per Antonio Carbotta ed identico risultato per Nicola Giove nel Terzo Torneo Regionale di Molfetta.
Affermazioni di prestigio e conferme importanti, che meritano l’onore della cronaca.

Dopo un inizio un po’ macchinoso, per Antonio Carbotta, è stato un crescendo di vittorie che lo hanno portato alla finale anch’essa un po rocambolesca, ma l’alfiere brindisino, fa suo il Top 151/450 maschile imponendosi in finale sull’umbro Chiorri, dopo una battaglia finita 3-2.

Sulla scia di questo successo il bianco-azzurro del TT Brindisi supera anche la fase “a gironi” del Top 13/150, prima di arrendersi ai sedicesimi al laziale Zuanigh.
In palio c’era la qualificazione ai Campionati Italiani categoria ragazzi, e Nicola Giove sapeva benissimo che non avrebbe potuto fallire, anche perché non avendo potuto partecipare al secondo appuntamento regionale, il punteggio accumulato, non gli consentiva di accedere alla fase Nazionale.
Superato agevolmente il girone eliminatorio e dopo aver messo in riga gli altri atleti, si è ritrovato di fronte in finale, l’avversario/amico, Luigi Coletta di Castellana. Non ci sono aggettivi per descrivere l’incontro i due amici/avversari, hanno dato il massimo e forse anche di più, dando spettacolo sfoderando i loro migliori colpi … ed il risultato finale la dice lunga 3-2 (11-9) per il brindisino Giove.
Soddisfacenti anche le prestazioni di Giuri Giuseppe, classificatosi al sesto posto nella categoria ragazzi, e di Stefanelli Federico, alla sua prima esperienza regionale.

UFFICIO STAMPA TT BRINDISI

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com