February 1, 2023

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

È stato presentato oggi in conferenza stampa, nella Sala-conferenze di Aeroporti di Puglia, a Bari, il tour di 8mila turisti austriaci che soggiorneranno in Puglia, tra cui nella marina di Torre Canne, fra il 22 aprile ed il 27 maggio. Alla conferenza stampa ha partecipato, per l’Amministrazione comunale di Fasano, Laura De Mola, assessore alla Promozione del territorio.

 

«Si tratta di un’occasione importante per la nostra realtà territoriale – afferma l’assessore De Mola – ; in sole cinque settimane soggiorneranno nel Fasanese 3250 pensionati austriaci, con i primi 650 che arriveranno il 22 aprile, mentre gli altri 2600 saranno da noi scaglionati in 650 a settimana. Raccogliamo i frutti dell’accordo siglato a Vienna ad ottobre scorso fra assessorato regionale al Mediterraneo e Turismo con l’agenzia Pugliapromozione e il tour operator “SenionrenReisen” austriaco – sottolinea l’assessore De Mola –; in quell’occasione partecipò alla riunione viennese il sindaco Lello Di Bari.

 

L’importanza del tour è data anche dalla scelta del soggiorno in due sole città pugliesi, la nostra e Castellaneta Marina; il che ci inorgoglisce e, soprattutto, testimonia del nostro lavoro senza sosta, messo in campo sul piano della promozione del territorio. In ogni caso – argomenta l’assessore De Mola – il soggiorno di oltre tremila pensionati austriaci a Fasano in un periodo di bassa stagione è un ottimo strumento per veicolare ancora di più il nostro territorio e per aprire concretamente in grande stile il discorso sulla destagionalizzazione turistica di cui parliamo da tempo e che, con questo tour, di fatto cominciamo a realizzare sotto buoni auspici per il futuro».

 

I pensionati austriaci, da Torre Canne dove alloggeranno, effettueranno escursioni ad Alberobello, Bari, Ginosa, Lecce, Ostuni, Brindisi, Taranto, Martina Franca e con una puntatina nel materano. L’Amministrazione comunale, intanto, nella giornata di mercoledì ospiterà in un incontro Franz Benedikt Wechner, già console generale dell’Ambasciata d’Austria in Italia e nella Santa Sede, per definire il tour a Fasano (ossia i vari siti locali da far visitare ai 3250 austriaci in soggiorno a Torre Canne) e per individuare anche un percorso-shopping. Non è un caso che l’assessore De Mola incontrerà questo pomeriggio i responsabili dell’associazione “Life Class” per stabilire quali negozi locali far entrare nel particolare percorso-shopping. «Come si vede – afferma Laura De Mola – il soggiorno degli ospiti austriaci è motivo di coinvolgimento e di interesse anche per le nostre attività produttive».

 

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI FASANO

No Comments

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com