June 24, 2024

Brundisium.net

Nella calda atmosfera del “C’era una volta shop”, si è svolta una cena che ha toccato i cuori e ha illuminato le menti. La famiglia Pugliese ha aperto le porte del suo accogliente locale per ospitare un evento speciale: una cena solidale in collaborazione con la CRAP HELIOS Asl Brindisi.

Dopo quasi un anno di preziosa collaborazione, l’occasione è stata perfetta per sottolineare l’impegno di Velia e della sua splendida famiglia. La cena non è stata solo un gesto di generosità economica ma molto di più. È stato un momento di condivisione e di crescita reciproca.

La serata non si è limitata al piacere della buona compagnia e del cibo delizioso. È stata una testimonianza tangibile del potere della solidarietà e dell’inclusione. Velia, mamma Elisa, papà Vincenzo e zia Paola non si sono limitati a ospitare l’evento, ma hanno dato il loro tempo e la loro dedizione per coinvolgere attivamente i partecipanti.

Vincenzo ha guidato coloro che si sono dedicati al raccolto, mentre Velia, Elisa e Paola hanno coordinato l’allestimento del locale e la gestione dei tavoli. Il risultato? Una serata magica che ha visto tutti coinvolti e impegnati verso un obiettivo comune: portare la salute mentale al centro dell’attenzione, rompendo gli schemi e gli stereotipi.

La CRAP HELIOS Asl Brindisi ha espresso la propria gratitudine con parole piene di emozione: “Grazie da parte di operatori ed ospiti. Grazie per averci incontrato lungo il nostro percorso, per aver creduto nell’importanza di far emergere il valore di ogni individuo, oltre la malattia. Grazie per averci mostrato che la salute mentale riguarda tutti noi e che insieme possiamo superare qualsiasi ostacolo”.

Questa cena solidale è stata molto più di un evento di beneficenza. È stata una dimostrazione di come l’impegno e la generosità di pochi possano fare la differenza nella vita di molti. E la famiglia Pugliese ha dimostrato di essere un faro di speranza e di solidarietà nella comunità locale.

No Comments