June 18, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

 

Una giornata di festa e di sport che, come disse Nelson Mandela, “ha il potere di unire le persone come poco altro può”.

E’ quella che si è tenuta nel PalaPentassuglia a opera degli alunni dell’istituto Comprensivo “Sant’Elia – Commenda” e del Liceo Sportivo “Fermi – Monticelli” con il saggio finale dei progetti “Sport di classe” e “Cresci con lo sport”, realizzato con l’ASD Robur Brindisi e con Enel quale mainsponsor.

Il progetto si è avvalso delle sinergie tra gli alunni del liceo scientifico sportivo di Brindisi “Fermi-Monticelli”,coinvolti nel progetto di “Alternanza scuola-lavoro”, delle le scuole di ginnastica artistica e ritmica di Brindisi “Relevè” e “Enel La Rosa”.

 

Protagonisti gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Sant’Elia – Commenda che hanno svolto con i tutor del Coni, Loredana Punzi e Antonio Cursi, percorsi ginnici relativi al progetto “Sport di classe” che ricordano i giochi di una volta usando attrezzi realizzati dagli stessi alunni con materiali di riciclo.

Alla manifestazione hanno partecipato i genitori degli alunni, l’assessore alla Sport, Oreste Pinto, il delegato provinciale del CONI, Oronzo Pennetta, e, in rappresentanza di Enel Angelo Di Giovine, responsabile relazioni esterne dell’Enel.

 

I dirigenti scolastici dei due istituti, Stefania Mentrangolo e Lucia Portolano, hanno entrambi sottolineato che “la festa finale dello sport rappresenta un’opportunità di condivisione del valore dello sport, con le famiglie, gli enti e le organizzazioni territoriali”.

No Comments