June 20, 2021

Brundisium.net
Print Friendly, PDF & Email

Al via venerdì 12 marzo 2021 il ciclo di seminari online “La riforma dello sport dilettantistico e professionistico”, organizzato dal corso di laurea in Diritto e management dello sport del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università del Salento: primo appuntamento alle ore 16.30, su http://bit.ly/lariformadelsistemasportivo, sul tema “Il nuovo statuto delle società sportive professionistiche e delle associazioni e società dilettantistiche”.

Dopo i saluti dei professori Stefano Polidori, Attilio Pisanò, Luigi Melica e Stefano Adamo e l’introduzione dell’avvocato Domenico Zinnari, sono previste le relazioni degli avvocati Guido Valori e Francesco Viggiani e del professor Roberto Moro Visconti dell’Università Cattolica di Milano.

Seguiranno gli interventi di Tullio Marino (Happy Casa Brindisi), Alessandro Adamo (vice Presidente US Lecce), Giampiero Maci (Presidente Casarano Calcio), Salvatore Donadei (Presidente Nardò Calcio) e Valentino Mandolfo (Direttore Generale Frata Nardò Basket).

Modererà l’incontro il professor Salvatore De Vitis, conclusioni dei professori Saverio Sticchi Damiani e Vincenzo Farina.

 

«Il mondo dello sport sta vivendo un periodo di grande fermento in seguito alla riforma del settore approvata con cinque decreti legislativi dal Governo il 26 febbraio», spiega il Direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche Luigi Melica, «Si tratta di un passaggio epocale, perché i decreti attuano la legge delega che per la prima volta ha regolato molti aspetti del diritto dello sport, coinvolgendo tutte le società sportive, professionistiche e non».

«Anche se approvati, questi decreti dovranno essere adattati alle specifiche esigenze delle migliaia di operatori che operano nello sport in Italia», commenta il Presidente del corso di laurea in Diritto e management dello sport Attilio Pisanò, «Per questa ragione abbiamo coinvolto, in una serie di webinar sui temi della riforma, alcuni tra i migliori esperti italiani del settore, oltre ai tanti addetti ai lavori che potranno offrire il loro contributo su ciò è ancora necessario fare nella effettiva implementazione della riforma».
«Il taglio dei seminari tende a conciliare l’aspetto propriamente scientifico con quello professionale legato alla riforma dello sport», aggiunge il Presidente del corso di laurea in Giurisprudenza Stefano Polidori, «L’intento è quello di analizzare, da prospettive e con competenze diverse, l’impatto che la riforma avrà sulle società sportive e su tutto il mondo dello sport, chiarendo bene le risorse effettive di cui il settore ha bisogno per la ripresa nel dopo pandemia».

 

«Lo sport è strategico nella vita del Paese. Ecco perché stiamo investendo molto in questo settore, con un’offerta formativa che comprende, oltre al nuovo corso in “Diritto e management dello sport” del Dipartimento di Scienze giuridiche, il corso di laurea in “Scienze motorie e dello sport” del Dipartimento di Scienze e tecnologie biologiche e ambientali e un Regolamento per gli studenti atleti che permette la doppia carriera, tra i più innovativi in Italia», conclude il Rettore Fabio Pollice, «UniSalento si candida così a essere un vero e proprio polo universitario di riferimento per gli operatori del settore».

 

Il successivo appuntamento è in programma il 19 marzo sul tema “La riforma del vincolo sportivo”.

 

 

Ufficio Comunicazione e URP
Università del Salento

No Comments