January 28, 2020

Print Friendly, PDF & Email

Exploit del fiorettista Andrea Annicchiarico del Circolo della Scherma Brindisi che, in occasione della decima edizione della “Marathon de Fleur di Fioretto” organizzata dal Circolo degli Schermidori Parigini presso la Halle Carpentier di Parigi l’1 e 2 febbraio, è risultato il migliore degli atleti italiani in gara nella categoria Minimes piazzandosi al 17° posto.

L’allievo del Maestro Antonio Muraglia, che lo ha accompagnato in questa emozionante avventura, ha ottenuto quattro vittorie su quattro nella fase a gironi (5-3 al francese Thomas Laffitte, 5-4 all’altro transalpino Adrien Paire, 5-1 all’olandese Olivier Split e 5-3 al britannico Alessandro Gill).
Nono classificato al termine della fase eliminatoria, Annicchiarico è stato sconfitto 10-3 dal francese Louis Arnaud Echevard ma il meccanismo di gara gli ha permesso di rientrare in gioco battendo ai ripescaggi ancora il britannico Gill per 10-4; stessa situazione nel turno successivo: superato di misura (5-4) dal francese Constant Roger, Annicchiarico si è rifatto battendo agli spareggi il britannico Sebastian Pallier per 15-6.

A porre fine al suo cammino, nel tabellone dei 32, è stato l’olandese Erik Albert per 10-3. Sicuramente per il fiorettista brindisino è stato un importante risultato ed una non meno importante esperienza di crescita e di confronto sul piano tecnico che lo proietta a pieno merito ai vertici del panorama nazionale , confortata dall’aver ottenuto il miglior piazzamento fra gli atleti azzurri impegnati in pedana.

No Comments