July 15, 2024

Brundisium.net

Per commemorare il ricordo di Giovanni Falcone, nel 32° Anniversario della Strage di Capaci, che ricorre il 23 maggio, l’IISS Ferraris De Marco Valzani, Polo Tecnico Professionale “MESSAPIA”, organizza una Giornata di studio e Riflessioni dal titolo “CAPACI di Ricordare”.

L’evento si svolgerà giovedì 16 maggio, alle ore 10.30, presso la sede scolastica “De Marco”, in via n. Brandi 1 a Brindisi, alla presenza del Dott. Luigi Carnevale, Prefetto di Brindisi, Dott. Giorgio Grasso, Vice Questore Dirigente Squadra Mobile di Brindisi, Dott. Maurizio Saso, Presidente Tribunale Sezione Penale di Brindisi, Avv. Vito Melpignano, Responsabile O.d.C. Unione Camere Penali Italiane, Avv. Ilaria Baldassarre, Componente Osservatorio Progetto Scuola Camera Penale di Brindisi.

Dialogheranno con i presenti gli studenti, testimoniando la propria partecipazione attiva con letture e un report videofotografico all’indomani della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie a cui hanno partecipato personalmente il 21 marzo u.s. a Roma.

Un’occasione, questa, per ricordare l’insegnamento di Giovanni Falcone, il suo esempio, i valori da lui manifestati, per riaffermare con forza l’importanza della legalità e del rispetto dei principi costituzionali che ogni giorno animano l’impegno morale, prima ancora che professionale, di tanta parte della società, delle Istituzioni, la Scuola e le Forze dell’Ordine in primis, che lottano ogni giorno per difendere il valore della vita e della democrazia.

E citando il nostro Presidente della Repubblica, “[…] i giovani sono stati tra i primi a comprendere il senso del sacrificio di Falcone [e di Borsellino], e ne sono divenuti i depositari, in qualche modo anche gli eredi. Dal 1992, anno dopo anno, nuove generazioni di giovani si avvicinano a questa figura esemplare e si appassionano alla sua [loro] opera e alla dedizione alla giustizia che ha[nno] manifestato”.

Interpretando le istanze della realtà studentesca locale che avverte sempre più distante dai propri contesti quotidiani la presenza dello “Stato” nell’accezione più ampia del termine, al fine di condividere aspettative e obiettivi dei ragazzi che necessitano di continui rinforzi sul valore della legalità e della cittadinanza, perseguibile attraverso esempi concreti di partecipazione, “CAPACI…di ricordare”, segna un altro momento da scrivere negli annali dell’impegno morale, educativo, sociale, culturale che la Scuola svolge ogni giorno, con dedizione, responsabilità e spirito di resilienza.

No Comments